Select Page

Scialpinismo

Le classiche dello scialpinismo, Tour du Rutor, Mezzalama, ski alp, sellaronda skimarathon, per slire con le pelli e scendere sulle nevi delle Alpi


Anche in Italia un centro ARVA

Anche in Italia un centro ARVA

E’ attivo nel comprensorio sciistico Ski Area 3valli il primo centro italiano di addestramento ARVA. Qui si potranno fare esercitazioni utilizzando l’apparrecchio per la ricerca dei travolti da valanga. La struttura è stata realizzata al Col Margherita, tra le Province di Belluno e Trento, in prossimità del Passo San Pellegrino Si tratta del primo centro d’addestramento italiano

se ne è parlato a Cisano Bergamasco

se ne è parlato a Cisano Bergamasco

Il futuro dello scialpinismo potrebbe cambiare se non verranno poste opportune modifiche ad alcuni articoli della legge n° 363/2003 relativa alla sicurezza della pratica degli sport invernali. Venerdì 3 dicembre a Cisano Bergamasco si è parlato di ciò, durante l’incontro-dibattito pubblico organizzato dall’A.L.P.E, nell’ambito di una campagna di sensibilizzazione

Al Trofeo Parravicini il bis dei fratelli Ghisafi

Al Trofeo Parravicini il bis dei fratelli Ghisafi

Pronostico rispettato. Erano i favoriti della vigilia e i due fratelli valdostani Stefano e Gabriele Ghisafi non hanno disatteso le aspettative. I portacolori dello Sci Club Mont Nery, Stefano 34 anni e Gabriele 27 anni, hanno conquistato il secondo successo consecutivo nella gara scialpinistica che loro stessi hanno definito “la più prestigiosa del panorama alpino”

Il valdostano vince la Patrouille des Glaciers con Brosse e Blanc

Il valdostano vince la Patrouille des Glaciers con Brosse e Blanc

Una squadra non svizzera vince per la prima volta la mitica Patrouille des Glaciers. La squadra composta dal valdostano Jean Pellissier e dai savoiardi Stephan Brosse e Patrick Blanc, ha polverizzato il tempo del 2000 (7 h 3’ e 44”), terminando in 6 h 31’ e 42” l’estenuante corsa di 52 km con più di 3000 metri di dislivello

Si avvicina il trofeo Parravicini

Si avvicina il trofeo Parravicini

Ufficialmente presentato il Trofeo Parravicini, competizione internazionale di scialpinismo giunta alla 55esima edizione. Il 2 maggio, nella splendida conca del Rifugio Calvi in Alta Val Seriana, andrà così in scena la gara che chiude la stagione di scialpinismo

Alta Valtellina Ski Race, il fotofinish

Alta Valtellina Ski Race, il fotofinish

Santa Caterina Valfurva – Partenza posticipata di mezz’ora per la 3a edizione dell’Alta Valtellina Ski Race, finale di Coppa del mondo di scialpinismo 2003-2004, svoltasi sabato 17 aprile. Successo per la coppia italiana Guido Giacomelli e Mirco Mezzanotte. Le squadre iscritte, di 10 nazioni diverse, per un totale di circa duecento partecipanti, sono transitate sul tracciato che dal Rifugio Forni, a 2170 m di quota, porta a Cima S. Giacomo, a 3281 m. (quindici chilometri, con 2000 m di dislivello in salita e altrettanti in discesa)

Nicolini e Follis intascano la Pizolada 28

Nicolini e Follis intascano la Pizolada 28

E’ Franco Nicolini, 44enne di Molveno (TN), l’espugnatore dell’edizione 2004 della Pizolada, appassionante gara di scialpinismo che quest’anno ha festeggiato il 28esimo anniversario. Vittoria cristallina, nella categoria femminile, per l’azzurra di fondo Arianna Follis, per la seconda volta sul gradino più alto del podio dopo la vittoria del 2001

Pizolada: pronti a scivolare

Pizolada: pronti a scivolare

Scialpinismo, sfida all’ultima neve… sfida alle Dolomiti. Iacta tracta est. Si parte. Domenica 4 aprile, 28esima edizione, Passo San Pellegrino. Una sola la protagonista: la Pizolada delle Dolomiti, splendida 31enne. Le condizioni di innevamento sono perfette. Un po’ di storia già scritta, prima che ne venga scritta una nuova pagina domenica: la Pizolada delle Dolomiti è nata da una felice trovata di alcuni appassionati dello sci fuoripista della Val di Fassa

Neve, buio, freddo: Sellaronda Ski Marathon

Neve, buio, freddo: Sellaronda Ski Marathon

Neve, freddo (-5° alla partenza), buio, 42 chilometri di percorso con un dislivello di 2700 metri, 292 coppie in gara: la decima edizione della Sellaronda Ski Marathon. Condizioni gara proibitive, con temperature in discesa fino a 10 gradi sotto lo zero e che per molti hanno significato il ritiro. La gara è scattata da Corvara alle 18 in punto: poco dopo il via la coppia trentina-valtellinese composta da Franco Nicolini e Camillo Vescovo ha allungato sugli inseguitori, con un vantaggio di 2 minuti dopo circa quattro chilometri

9° Raduno scialpinistico Valdicórteno

9° Raduno scialpinistico Valdicórteno

Il raduno si svolge nella splendida cornice della Riserva Regionale Valli di Sant’Antonio. Il paese si raggiunge percorrendo la SS 42 del Tonale, che da Brescia e da Bergamo attraversa tutta la Vallecamonica

55esimo Trofeo Parravicini 2004

55esimo Trofeo Parravicini 2004

Per gli scialpinisti: da segnare sul calendario il 2 maggio 2004. La 55esima edizione del Trofeo Parravicini, la storica competizione di scialpinismo, è infatti per quest’anno fissata in tale data. La conca del rifugio Calvi, in alta Val Brembana sarà, come avviene dagli anni Trenta, teatro dell’appassionante gara a coppie

Mezzalama, ovvero La Gara

Mezzalama, ovvero La Gara

Per alcuni è la gara delle gare: il trofeo Mezzalama, forse la gara scialpinistica più dura al mondo, è dietro l’angolo. Con scadenza biennale, quest’anno la partenza è prevista per il 3 maggio. Duecento squadre, ciascuna composta da 3 atleti/e in cordata (che dovranno arrivare in fondo insieme), saranno presto chiamate a mettersi alla prova. Vinca il migliore, certo, ma la vera sfida è con se stessi

“Se pizolar”: scivolare sulla neve

“Se pizolar”: scivolare sulla neve

“Se pizolar” in lingua ladina significa scivolare sulla neve soffice, grazie all’ausilio degli sci o della tanto amata slitta. Da questa espressione, in Val di Fassa, ha preso vita l’omonima Pizolada, vale a dire una delle più antiche gare scialpinistiche dell’arco alpino

Valanga in Alto Adige

Valanga in Alto Adige

Ancora vittime della montagna nel corso dell’ultimo fine settimana. In Alto Adige una valanga ha travolto e ucciso due scialpinisti sulla Cima Dura in Val Aurina. Sale così a diciassette il bilancio dei morti da valanga negli ultimi 59 giorni …

Nello spietato cuore della valanga

Nello spietato cuore della valanga

Il 14 gennaio 2003 “Il Giornale” si occupa di cronaca alpina: all’alpe Devero una valanga travolge un gruppo di scialpinisti diretti all’Alpe Sangiatto. Lorenzo Scandroglio è tra loro: la valanga non lo risparmia. Dieci secondi di panico, bianco neve. Ma alla fine è salvo, così come i suoi compagni. Pubblichiamo qui il racconto della terribile esperienza vissuta da Lorenzo in prima persona…

Leggendario sci sulla Paganella

Leggendario sci sulla Paganella

È passato mezzo secolo da quando Zeno Colò, indimenticato campione dello sci azzurro, trionfava nelle primissime edizioni della mitica “3Tre” allora disegnata sulle nevi della Paganella. Una discesa da brivido, dalla cima della montagna fino a Santel di Fai…