Select Page

E’ prevista per domenica 1 giugno la camminata non competitiva che da Acquapendente a Montefiascone si snoda per un percorso complessivo di 42,195 Km.

Per permettere anche ai meno sportivi di partecipare, sono stati studiati dei percorsi più brevi che ripercorrono dei tratti di quello più lungo. Il più corto ha una lunghezza pari a 11,500 Km.

La maratona partirà da Acquapendente, di fronte al Palazzo Comunale, e passerà per il primo tratto attraverso il centro storico. Da qui il percorso si snoderà, attraverso stradine di campagna, verso il paese di San Lorenzo Nuovo, proseguirà poi fino a Bolzena passando proprio davanti alla Basilica di Santa Cristina. Si raggiungerà poi Montefiascone attraverso il parco naturalistico di Turona. Si camminerà fino alla chiesa del Corpus Domini fino al cippo del 100esimo kilometro da cui si riuscirà a scorgere la meta finale: la Rocca.

Questa manifestazione, promossa a livello europeo, ha lo scopo di permettere a numerosi pellegrini e amanti della camminata in montagna di riscoprire un percorso antico e le bellezze artistiche e paesaggistiche che lo caratterizzano.

L’evento è organizzato dalla sezione CAI di Viterbo, assieme al comune di Acquapendente, al Comando Prov.le Viterbo del Corpo Forestale dello Stato e con la collaborazione dei comuni di San Lorenzo Nuovo, Bolsena e Montefiascone. Inoltre hanno partecipato enti e associazioni quali: CRI, AVIS AIDO, protezione Civile, CNSAS.

L’iscrizione è obbligatoria e dovrà pervenire al Comune di Acquapendente entro martedì 27 maggio, con il modulo scaricabile dal sito www.comuneacquapendente.it.