Select Page

Iscrizioni aperte e tante novità per la seconda edizione dell’Adamello Ultra Trail. La kermesse podistica disegnata ai confini di Lombardia e Trentino, all’interno del Parco Nazionale dello Stelvio e dell’Adamello, torna a fine settembre con due new entry di sicuro appeal. Alla gara principe da 180 km, ne verranno affiancate una da 70 e un’altra da 30. Obiettivo dichiarato, portare sempre più runner sui camminamenti della Guerra e dare loro la possibilità di vivere in prima persona un’esperienza unica.

Adamello Ultra Trail in action
Adamello Ultra Trail in action

 «Le forte emozioni della prima edizione ci hanno spinto a dare continuità a questo evento e provare a farlo crescere – ha commentato Mario Sterli del comitato organizzatore -. Ci siamo lasciati con l’affondo vincente del cuneese Mauro Giraudo, con le immagini di quei 55 temerai eroi impegnati a sfilare sulle creste illuminate dal sole tra le rovine di Cima Rovaia, a inseguire un tramonto dai magici colori ai piedi del Tonale, a vivere l’alba ai laghetti di Pozzuolo e ad entusiasmarsi per l’arrivo in piazza a Vezza d’Oglio. Immagini che hanno emozionato gli atleti, noi organizzatori, tutti coloro che hanno vissuto in prima persona l’Adamello Ultra Trail e chi ha visto le immagini di questa epica prima edizione. Su richiesta degli amministratori locali, dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valcamonica, che hanno colto il potenziale di questo evento, abbiamo quindi pensato di alzare l’asticella».

Adamello Ultra Trail in action
Adamello Ultra Trail in action

Per questo motivo nasce, da quest’anno, una partnership importante con Rosa e Associati, azienda leader nell’ambito del running. Fondata alla fine degli anni ’90 dal Dr. Gabriele Rosa, medico e allenatore di fama mondiale, Rosa e Associati, da sempre organizza con successo eventi sportivi a carattere nazionale e internazionale. Con il Centro di medicina sportiva Marathon di Brescia (fondato dal dr. Rosa nel 1981) si occupa dello sviluppo di progetti in ambito medico-sportivo e in particolar modo negli ultimi anni rivolge l’attenzione a tutte quelle categorie di persone che attraverso il movimento possono migliorare la loro salute e raggiungere uno stato di benessere. Rosa e Associati affiancherà l’Adamello Ultra Trail con il suo know-how tecnico-scientifico affinché l’evento dell’Alta Valle Camonica possa divenire un appuntamento imperdibile per tutto il variegato mondo di runner da sempre alla ricerca di nuove emozioni e nuovi territori.

Adamello Ultra Trail paesaggi spettacolari
Adamello Ultra Trail paesaggi spettacolari

Entrando nei dettagli, Sterli ha proseguito: «La prima edizione ci è servita a testare la macchina organizzativa, ad evidenziare alcune criticità e capire sin dove potevamo spingerci. Ora sappiamo che questa manifestazioni ha le carte in regola per diventare una classica di fine stagione. I feedback ottenuti sono eccellenti, chi l’ha corsa ne è rimasto entusiasta e abbiamo già avuto diverse richieste sia per la prova lunga, sia per le altre due che daranno la possibilità anche ai non ultra trailer di conoscere le bellezze di una valle ricca di storia e immersa nella natura».

Adamello Ultra Trail paesaggi spettacolari
Adamello Ultra Trail paesaggi spettacolari

Le date da segnarsi in agenda sono 26-27-28 settembre. «Il venerdì partirà la gara lunga da 180 km con un dislivello positivo di 10.500m. Il giorno successivo, con start dalla piazza di Temù, sarà la volta di quella da 70 che ricalcherà in parte la ultra andando a toccare punti strategici quali Piana di Morei, la Conca di Mola Passo del Mortirolo, Valgrande…. Domenica, invece, con partenza da Ponte di Legno e arrivo a Vezza, spazio ai runner puri con la gara competitiva di 30 km lungo un anello di fondo valle. L’obiettivo, come dichiarato, è portare sempre più gente sui sentieri, sulle montagne e nei centri storici di questi paesi arroccati ai confini tra Lombardia e Trentino».