Select Page

Deho esulta dopo la vittoriaDomenica 13 luglio, nella magnifica cornice della Val Gardena, ai piedi del Sassolungo, lo sport della mountainbike ha scritto una importante pagina della sua storia, assegnando i primi titoli nazionali nella specialità “granfondo”. La sesta edizione della Val Gardena Starbike ha tenuto infatti a battesimo gli assoluti marathon.

Il pronostico è stato pienamente rispettato ed il tricolore è andato a Marzio Deho (Cicli Olympia), vincitore di ben 198 gare in carriera e “reduce” da una serie di 17 successi stagionali. Seconda piazza per Massimo De Bertolis (Full Dynamix); bronzo a Johann Pallhuber (Simens Mobile). L’altoatesina Alexandra Hober ha dominato tra le donne, giungendo sul traguardo di Selva di Val Gardena con 6 minuti di vantaggio sulla veronese Camilla Bertossi. Ottima la prova della piemontese di coppa del mondo Monica Brunati, terza in questo primo campionato italiano granfondo. Risultati di buon auspicio per questi atleti se si considera che a fine agosto, a Lugano (Ch), si terranno i campionati mondiali di Mtb, nel corso dei quali si assegnerà, per la prima volta, il titolo iridato marathon. Va detto però che sul fronte delle convocazioni la federazione non ha ancora comunicato alcuna lista ufficiale.

il podio femminileLa Val Gardena Starbike 2003 è stata un successo organizzativo e di partecipazione, con oltre 1000 atleti al via, tra cui, oltre ai più forti di specialità, anche diversi nomi noti: i nazionali di sci nordico Florian Kostner e Cristina Kelder, la sempre verde Maria Canins, l’oro olimpico di Albertiville Josef Polig e Karin Moroeder, madrina della manifestazione.

Ma torniamo alla gara ed ai suoi protagonisti. La gioia incontenibile di Marzio Deho si è letteralmente riversata sul traguardo di Selva, ove il bergamasco, tagliata la linea d’arrivo, si è esibito in una serie di salti energetici, per poi chinarsi a baciare la strada; Deho ha quindi impugnato la propria mountainke innalzandola verso il cielo, in segno di vittoria. “Ci tenevo a vincere il titolo e a indossare la prima maglia tricolore” ha dichiarato l’atleta bergamasco “e ora mi pare di vivere un sogno. Non ci si abitua mai alla vittoria”. Amarezza invece nella parole di Massimo De Bertolis: “Sono deluso per questo secondo posto, perché sono venuto qui per vincere, ma Marzio oggi era decisamente più forte”.

un terzetto appaiatoIn campo femminile alla composta gioia della Hober, sul traguardo hanno dominato il sorriso di Camilla Bertossi e le lacrime incontenibili di Monica Brunati. L’atleta del Lago Maggiore era evidentemente poco soddisfatta per questo terzo posto, risultato che viene ad una sola settimana dal successo nella Dolomiti Superbike.

Oltre all’assegnazione delle prime maglie tricolore di specialità, la Starbike 2003 ha segnato un successo grazie ai 1037 biker al via, di cui 884 hanno scelto il percorso di 58 km. In campo femminile 107 le partecipanti. Va inoltre ricordata la partecipazione di 60 atleti stranieri, provenienti da Austria Germania, Svizzera, Belgio e Olanda).

La Val Gardena, regione alpina in cui modernità e tradizioni secolari sembrano essersi sapientemente miscelate, ancora una volta ha regalato una indimenticabile giornata di sport, fatta di grandi risultati, di pubblico e aggregazione, perché solo nel silenzio di un bosco o nella vastità di un altopiano, certe imprese diventano possibili.



fotogallery Gardena Starbike 2003 Per le immagini di giornata, clicca qui



Classifica Maschile Assoluta



1. Marzio DEHO (Cicli Olympia) 2:21’52”

2. Massimo DE BERTOLIS (Full Dynamix) 2:23’38”7

3. Johann PALLHUBER (Siemens Mobile) 2:23’38”8

4. Klaus FONTANA (Siemens Mobile) 2:24’36”

5. Jader ZOLI (KTM Int) 2:24’40”

6. Manfred STEINER (Full Dynamix) 2:25’35”

7. Roberto MAESTRONI (BiciMania) 2:26’48”

8. Massimiliano MILAN (GS Pedale Lenicese) 2:28’51”

9. Ezio TOFFOLO (GS Ornedo Sport) 2:28’53”

10. Michele BENCIVENN (BiciMania) 2:29’33”



Classifica Femminile Assoluta



1. Alexandra HOBER (KTM International) 2:49’36”

2. Camilla BERTOSSI (Galmod) 2:54’39”

3. Monica BRUNATI (Colnago Cap) 2:44’20”

4. Anna FERRARI (UCT Montebelluna) 3:00’07”

5. Maria CANINS (SC Alta Badia) 3:04’14”



Info:

Classifiche aggiornate per categoria sul sito ufficiale della manifestazione: www.gardena-starbike.com