Select Page

Venerdì 3 agosto alle 10,30 al rifugio Torino la premiazione del concorso letterario “Brividi sul Bianco IInd edition”.

La vincitrice è Marisa Santucci, insegnante della scuola media “Luigi Einaudi” di Gressan, con il racconto “Caro amico ti scrivo”, ambientato a Courmayeur e sulle Funivie Monte Bianco. La giuria, che ha dovuto scegliere tra più di cinquanta lavori, era composta da: Federico Tavola, laureato in fisica dei biosistemi, analista, redattore pubblicitario, statistico e scrittore, autore del romanzo “Che Bella Vita” (Mursia editore); Massimo Sottile, curatore e autore del libro “Rémy de Noël, il Babbo Natale di Courmayeur” (edizioni Cervino), autore e interprete di teatro, consigliere comunale di Courmayeur; Dario Tonani, recentemente apparso nelle librerie con “Infect@”, autore di romanzi e di una settantina di racconti pubblicati sulle maggiori testate noir italiane, in antologie, riviste e quotidiani nazionali e Giorgio Gosetti, giornalista e co-direttore del Courmayeur Noir in Festival.

Oltre al racconto vincitore ne sono stati selezionati altri nove. Con i tre racconti della sezione “creatività” riservata agli allievi delle scuole medie inferiori e superiori, le dieci opere finaliste sono state pubblicate nel volume “Brividi sul Bianco IInd edition” (Sogno edizioni, Genova) che sarà presentato sempre il 3 agosto alle 17,30 al Jardin de l’Ange di Courmayeur.   Le opere finaliste sono: “Prima” di Giorgio Macchiavello, “Rosso sul Bianco” di Stephania Giacobone, “Bianco e nero” di Mara Bomben, “Il culto del Bianco” di Deborah Monica Scanavino, “L’appeso” di Sabina Pedà, “I fantasmi del passato” di Jenny Idili,  “La fune di cristallo” di Michela Maiello, “Requiem – Storia di una vendetta” di Federica Moscheni e “Dall’Etna al Bianco” di Salvatore Vultaggio.

Il concorso letterario “Brividi sul Bianco” è promosso dalla Società Funivie Monte Bianco, in collaborazione con il Courmayeur Noir in Festival e con il patrocinio del Comune di Courmayeur, dell’Assessorato istruzione e cultura e dell’Assessorato turismo, sport, commercio e trasporti della Regione Autonoma Valle d’Aosta.