Select Page

Nuovo appuntamento con la Ciaspoleda sulle nevi del Piccole Tibet delle Alpi. A Livigno, domenica 18 marzo, torna la  manifestazione che unisce l’agonismo delle ciaspole con un momento di aggregazione per le famiglie e tutti coloro che vogliono fare una divertente passeggiata tra i monti innevati dell’Alta Valtellina.

Camminare con le racchette da neve è ormai pratica ampiamente diffusa tra gli appasionati di montagna, tant'è vero che il termine ciaspola è stato inserito nel vocabolario della lingua italiana di Nicola Zingarelli, segno che ormai le racchette da neve non sono più un oggetto sconosciuto.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

Ed è sull’onda di questo successo che a Livigno, domenica 18 marzo, si tiene la Ciaspolèda, un avvincente evento tra competizione allo stato puro e un happening per le famiglie: per alcuni si tratta di una corsa…per altri una semplice camminata con le racchette da neve! Due i tracciati messi a punto dall’organizzazione: il percorso di 7,5 chilometri per la prova competitiva, mentre per la camminata sono previsti due itinerari di 7,5 e 3 chilometri. Una bella festa che permetterà di ammirare lo splendido paesaggio che circonda Livigno e di trascorrere una giornata in allegria.

Alla prova agonistica sono ammessi tutti gli atleti di ambo i sessi purché maggiorenni e in possesso di certificato medico rilasciato da un centro di medicina per lo sport.

Cosa ben diversa è la partecipazione alla Ciaspolèda non competitiva, una prova aperta a tutti: mamma, papà, bambini e bambine, ma anche gli animali di casa. Anzi questi ultimi, cani, gatti, criceti e chi più ne ha più ne metta, sono i benvenuti perché al termine della camminata verrà premiato l'animale più simpatico.
Il via della Ciaspolèda è previsto per le ore 11 di domenica 18 marzo, partenza e arrivo dal Centro Fondo di Livigno, e poi tutti a Plaza Placheda per il pasta party e le premiazioni.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

foto: "Livigno Ciaspoleda", PH credit Daniele Castellani

Share This