Select Page

Ritorna “A piedi tra le nuvole”, l’iniziativa nata nei dintorni del Colle del Nivolet, in Valle Orco e Valsavarenche, coinvolgendo nuove valli e nuovi comuni, senza perdere l’identità di turismo dolce, sostenibile, attento agli equilibri naturali, alla scoperta degli ambienti del Parco del Gran Paradiso e dei suoi abitanti.

Da quattordici anni,con il progetto “A piedi tra le nuvole”, il Parco promuove la mobilità dolce, regolamentando il traffico automobilistico privato d’estate lungo la strada che conduce al Colle del Nivolet e favorendo gli spostamenti a piedi, in bici e con navetta.

Il Nivolet è un pianoro di torbiere e ambienti umidi a 2.500 metri di altitudine, habitat di stambecchi, camosci, marmotte, ermellini e volpi. Lo si può raggiungere a piedi su comodi sentieri dalla Valsavarenche, mentre da Ceresole Reale per tutte le domeniche dal 10 luglio al 28 agosto e a ferragosto, gli ultimi sei chilometri di strada vengono chiusi al traffico automobilistico privato e sono percorribili solo a piedi, in bici o in navetta.

Il progetto non vuole semplicemente tutelare un ambiente dall’equilibrio fragile, ma anche rilanciare l’area attraverso proposte turistiche di qualità, compatibili con le finalità del Parco: per questo è stato messo a punto un ricchissimo calendario di eventi che consentono ai visitatori di scoprire la storia e le immense ricchezze del PNGP.

L’iniziativa al Colle del Nivolet è promossa da Parco Nazionale Gran Paradiso, Città Metropolitana di Torino, Regione Autonoma Valle d’Aosta e i comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

 

A Piedi tra le Nuvole: anteprima

Storie di cammini, il 26 giugno a Ronco Canavese, loc. Boschietto, nel Vallone di Forzo. Con l’intento di estendere il progetto “A piedi tra le nuvole” ed i suoi principi di mobilità sostenibile, il Comune di Ronco Canavese mette a disposizione un servizio navetta andata e ritorno da Ronco a Forzo, dove si intraprende il sentiero che sale alle borgate Boschietto e Boschettiera a circa 1600 metri di quota. In uno degli ambienti più selvatici e suggestivi del Parco si scoprono orridi scavati dalla forza delle acque di discesa dai ghiacciai, boschi di conifere e pascoli rigogliosi, ma anche grandi rocce che nascondono segni legati alla devozione religiosa e ad antiche presenze. Ritrovo alle ore 9.00 al centro visitatori di Ronco. Per informazioni: Proloco Ronco Canavese 349-102593

Il 2 e 3 luglio a Cogne torna la manifestazione “Viva il Parco”, festa del cavallo e della mobilità: battesimo della sella e pony games per i più piccoli, passeggiate a cavallo, rievocazioni storiche, tiro con l’arco, falconeria e altre attività per tutti. Una vera festa per tutta la valle di Cogne!

Nella verdissima distesa dei prati di Sant’Orso di Cogne si svolge una due giorni intensa che celebra il cavallo, animale che rappresenta il perfetto connubio tra sport e natura e che, in un’area protetta quale quella del PNGP, diventa anche un mezzo per vivere il Parco in maniera alternativa e, soprattutto, sostenibile: un’occasione conviviale e divertente per avvicinare i neofiti (e soprattutto i più piccoli!) ad uno sport e ad uno stile di vita che si adattano alla perfezione alla filosofia dell’area protetta.

La sera suggestiva rappresentazione teatrale notturna sui prati di S.Orso dello spettacolo “Miti di stelle”, che racconta i miti greci legati alle grandi costellazioni (a cura della compagnia O’ Thiasos TeatroNatura.). In ascolto, attraverso la notte, gli spettatori incontreranno alcuni tra i principali miti legati al cielo notturno e alcuni tra i più bei canti polifonici della tradizione popolare legati alla natura, alla notte.

Domenica 3 Luglio alle 10:00 – a Lillaz
 Pedalando verso il Sogno, gara di MTB in salita, sino al Rifugio Sogno di Berdzé; in zona Prati di Sant’Orso attività equestri per bambini, gara ludica per carrozze, spettacoli equestri di monta a cavallo. Nel pomeriggio, dalle 14.00 alle 17.30 l’accampamento medievale sarà allestito nei Prati di S.Orso e proseguiranno le animazioni di falconeria, tiro con l&rsqu o;arco, duck dog.

Infine, quest’anno, per vivere in maniera ancora più gioiosa e attiva l’area protetta, A Piedi tra le Nuvole esordisce in grande stile con una festa, prevista per il 10 luglio: accanto alla partenza delle escursioni dal Nivolet in compagnia delle guide del Parco, a Ceresole Reale si svolgerà il 2° Festival degli aquiloni, dove decine di aquiloni di ogni forma e colore daranno spettacolo con evoluzioni aeree che affascineranno grandi e piccini.