Select Page

La Venosta Skiroll è pronta a lasciare il segno questo sabato. Presenti il forte team norvegese Ragde e le migliori squadre italiane. Scatta alle 14.30 la spettacolare 35 km, poi largo alla 11 km e alla Kids Race. Gerald Burger: “Arrivare vicino al ghiacciaio è un’esperienza magica”

Sabato 24 settembre 2022 l’Alta Val Venosta diventerà capitale internazionale dello skiroll con la prima edizione de ‘La Venosta Skiroll’, appuntamento di fine stagione che richiama non solo i top atleti italiani, ma anche alcuni interessanti nomi stranieri. Si, perché l’evento racchiuso nella spettacolare e fresca valle altoatesina assegnerà punti importanti di Coppa Italia e di Ski Classics per gli atleti in gara nel Challengers di 35 km.

banner_600x600_passo_resia_winter_2023

Si attendono numerosi colpi di scena con gli atleti del team norvegese Ragde Charge, in allenamento in questo momento a Passo Lavazè (TN), i quali non hanno perso l’occasione di prendere parte alla Venosta Skiroll. Ci sarà la leggenda Anders Aukland, vincitore di 16 Ski Classics Pro Tour e due volte campione della classifica generale Ski Classics (II e III stagione), nonché vincitore dell’oro olimpico nella staffetta a Salt Lake City 2002 e plurimedagliato ai Mondiali e in Coppa del Mondo, quindi Andreas Nygaard, primo alla mitica Vasaloppet e alla Birkebeinerrennet 2022, Oskar Kardin, Kasper Stadaas, Joar Thele e, al femminile, Anniken Alnes e Jenny Larsson.

Il Team Robinson, miglior team italiano nel prestigioso circuito Ski Classics nel 2022, schiera il norvegese Patrick Fossum Kristoffersen (vincitore in Coppa del Mondo nella 29 km ad Otepää, Estonia), il campione ‘di casa’ Matteo Tanel che ha chiuso al secondo posto in classifica generale di Coppa del Mondo, e ancora Florian Cappello, Patrick Klettenhammer, Thomas Rinner, Matthias Schwingshackl, Stefano Dal Magro e Iacopo Mezzacasa, pronti a fare ‘gioco di squadra’. Al femminile il Team Robinson potrà contare sulla new-entry Tereza Hujerová, giovane fondista ceca delle lunghe distanze che proprio lo scorso gennaio saliva sul secondo gradino del podio ne ‘La Venosta’ invernale, e le esperte Chiara Caminada, Caterina Piller, Asia Patini e Michaela Patscheider. Dalla vicina Svizzera arriverà invece la fondista Nicole Donzallaz, anche lei esperta fondista delle lunghe distanze portacolori della squadra Vltava Fund Ski Team.

L’evento altoatesino ha incuriosito pure gli atleti del Sottozero Nordic Team. Sfrecceranno Mauro Brigadoi, Lorenzo Busin, primo nella 22 km invernale ‘La Venosta’, Francesco Ferrari, vincitore della granfondo Dobbiaco-Cortina, Giovanni Gerbotto e Christian Lorenzi. Da tenere d’occhio il trentino Giacomo Gabrielli e Daniele Serra, entrambi del CS Esercito, e Fabrizio Poli (Under Up Ski Bergamo), leader della classifica di Coppa Italia Gamma Under 23 e Civili.

banner_600x600_passo_resia_winter_2023

Burger_Tanel_Rainer_venosta_skirollBurger, Tanel, Rainer al Lago di Resia per la Venosta Skiroll 2022 

Dalla piccola città di Glorenza sabato scatterà alle 14.30 la 35 km, che toccherà i punti più panoramici e mozzafiato della zona come l’abitato di Burgusio, il Lago di San Valentino alla Muta e il piccolo abitato di Curon, a due passi dal celebre campanile del Lago di Resia, e infine il traguardo nella tranquilla e selvaggia Melago, in Vallelunga. Partenza in contemporanea invece alle ore 15 per la 11 km femminile, aperta anche alla ‘open’ maschile da Curon a Melago, e la Kids Race per U10, U12, U14 e U16 sui tracciati di 1, 2, 3 e 5 km a Melago.

“I preparativi procedono molto bene – ha affermato il direttore di gara Gerald Burger – non è facile gestire tutti i 35 km da Glorenza fino a Melago, ma abbiamo 50 persone lungo il percorso con il compito di garantire la sicurezza degli atleti. È la prima volta che organizziamo una gara di skiroll e siamo molto entusiasti di mettere in scena una manifestazione così bella. Partire dalla piccola città di Glorenza e arrivare vicino al ghiacciaio è sempre un’esperienza magica. Tutta la gente del posto è molto contenta di ospitare un evento di così alto livello”. Alzando lo sguardo all’arrivo, si potrà rimanere incantati dall’imponente ghiacciaio della Palla Bianca a 3.739m, che d’inverno fa sognare molti scialpinisti e non solo. L’appuntamento di skiroll di fine estate sta arrivando e la Venosta Skiroll è pronta a lasciare il segno!

banner_600x600_passo_resia_winter_2023

Web: www.lavenosta.com

Share This