Select Page

Si apre oggi a Verbania, sulle rive del Lago Maggiore, la IX edizione di LetterAltura, Festival di letteratura di montagna, viaggio e avventura. L’evento inaugurale è in programma a partire dalla ore 17:15 all’interno dei Giardini Botanici di Villa Taranto, nei pressi della Vasca del fior di loto (ingresso gratuito). A seguire, dalle ore 17.45, appuntamento con “Oltre i confini della musica”, concerto dell’Orchestra da Tre Soldi.

La vasca dei fiori di loto a Villa TarantoLa vasca dei fiori di loto a Villa Taranto

Il Festival LetterAltura proseguirà a Verbania, in diverse location della cittadina lacustre, fino a domenica 28 giugno, con decine di eventi in programma (LetterAltura, programma online). La rassegna proporrà appuntamenti anche nel corso del mese di luglio, nelle valli e nei parchi: Ameno 4 luglio 2015; Parco Besozzi Benioli, Verbania 5 luglio 2015
; Premeno 11 luglio 2015; Alpe Colle 12 luglio 2015; Vogogna 12 luglio 2015.

Una nona edizione alla quale non mancare, quella di Lago Maggiore LetterAltura 2015: 50 eventi, tra incontri con gli autori, spettacoli, laboratori creativi, workshop, 3 mostre e 4 proiezioni non stop e più di 70 ospiti nazionali e internazionali per riportare l’attenzione sulla montagna priorità globale dell’umanità, unica fonte d’acqua che possa garantire un futuro florido alle nuove generazioni.

L'alpinista Cesare Maestri a LetterAlturaL’alpinista Cesare Maestri a LetterAltura

Gli ospiti del festival 2015: gli scrittori Carmine Abate, Paolo Brovelli, Arno Camenisch, Alberto Cavaglion, William Dalrymple, Marco Albino Ferrari, Marcello Fois, Tiziano Fratus, Loredana Lipperini, Sandra Petrignani, Davide Vanotti, i disegnatori e illustratori Giancarlo Ascari, Matteo Gubellini, Matteo Pericoli, Pia Valentinis, le musiche di Orchestra da Tre Soldi, il Teatro di Vo.di.Sca., gli alpinisti e sportivi Hervé Barmasse, Bruno Brunod, Marco Camandona, Michele Comi, Roberta Longo, Nicola Noé, Isabel Suppé, Anna Torretta, gli architetti Alessandro Andreolli, Chiara Maria Bertoli, Giorgio Campolongo, Massimo Chizzola, Paolo De Benedictis, Glenda Flaim, Matteo Marega, Rossella Menegazzo, Antonio Perazzi, Marco Piccolroaz, Alberto Winterle, i giornalisti Marco Berchi, Enrico Bianda, Marco Casa, Roberto Escobar, Gianfranco Fabi, Daniela Fornaciarini, Christian Gilardi, Roberto Mantovani, Enrico Martinet, Raffaele Masto, Angelo Miotto, Marco Pastonesi, Roberto Perrone, Laura Piazzi, Domenico Quirico, Damiano Realini, Giuseppe Rovera, Marco Trovato, l’antropologo Annibale Salsa, l’antropologo e scrittore Marc Augé, gli esperti di letteratura per l’infanzia Pino Boero e Agata Diakoviez, i meteorologi Luca Mercalli e Fosco Spinedi, i documentaristi Paolo Aleotti, Pietro Bagnara, Mario Casella, Francesco Lillo, Marco Ribetti, gli artisti Andrea Caretto, Marco Jaccond e Raffaella Spagna, il fotoreporter Bruno Zanzottera.