Select Page

A partire da sabato 7 agosto, per tutto il mese, il Museo Ladino di Fassa ospiterà la mostra dal titolo “Retrac di pré, del bosch, di monc” ovvero “Ritratti di prati, del bosco e dei monti” una selezione di fotografie naturalistiche della valle di Fassa curata dall’associazione “I Cucaloch”. Alberto Chiocchetti, Alberto Degiampietro, Elio Vadagnini, Ennio Adami e Livio Vadagnini, tutti di Moena, hanno da poco fondato questa nuova associazione unendo la loro passione per la fotografia e per la natura pur mantenendo le loro singole caratteristiche e preferenze per i diversi soggetti: dai panorami agli insetti, dai grandi animali del bosco ai fiori.

Presso il museo saranno esposte oltre quaranta immagini, tra cui molte esposte per la prima volta, affascinanti e poetiche allo stesso tempo, corredate da didascalie in italiano e ladino che non citano i dettagli tecnici dello scatto ma sottolineano particolari o vanno alla ricerca delle emozioni “imprigionate” dalla fotografia. Traspare così tutta la passione, l’amore dei cinque fotografi per questa forma d’arte e per l’ambiente, ma anche la loro pazienza, la cura dei particolari, la fatica degli appostamenti, delle camminate alle prime luci dell’alba o in pieno inverno. L’invito è infatti quello di imparare ad osservare meglio ciò che ci circonda, anche senza andare molto distanti da casa, per conoscere la ricchezza della natura e soprattutto rispettarla e farla amare anche alle generazioni future.

Info: “I Cucaloch” di Moena
“Retrac di pré, del bosch, di monc”
Mostra fotografica – Museo Ladino di Fassa, Sala Luigi Heilmann
7 agosto – 3 settembre 2010
orario: tutti i giorni 10.00 – 12.30 e 15.00 – 19.00
ingresso gratuito