Select Page

Domenica 10 luglio, i corridori del cielo si daranno appuntamento alla Pizzo Stella SkyRace, una gara vera, con 35km e 2650m di dislivello positivo. Griffato “amici di Fraciscio”, il percorso della prova alterna tratti corribili, single track, creste aeree, tecniche discese, alta quota e passaggi nei cuori di paesini di montagna, culla di santi e poeti.

La Pizzo Stella SkyRace 2016 è valevole come prova unica di campionato italiano nazionale Csen di skyrunning e sarà anticipata, venerdì 08 luglio, da una serata di vero alpinismo che avrà come guest star Simone Moro.

Una bella tre giorni, tutta vivere, legata al mondo della montagna e una proposta diversificata per veri sportivi: queste sono solo alcune delle novità dell’edizione 2016. Altre news importanti sono l’estensione del tetto massimo a 350 concorrenti, così da esaudire le numerose richieste extra ottenute lo scorso anno, e un pacco gara nel quale spicca un tecnico gilet Crazy Idea.

Il percorso. Si tratta di un anello tecnico e spettacolare, appositamente disegnato per valorizzare i punti più suggestivi dei  3 comuni coinvolti  (Campodolcino, San Giacomo di Filippo e Piuro)  e delle 3 valli alpine  di Spluga, Lei e Bregaglia, lo scorso anno ha portato i 221 concorrenti a toccare posti di rara bellezza quali il lago artificiale della Val di Lei,  il Pizzo Sommavalle (2863 mslm), la Forcella d’Avero (2332 mslm), il Bivacco Chiara & Walter (2661 mslm), il Passo dell’Angeloga (2386 mslm) e l’omonimo Rifugio (2042 mslm) prima della picchiata su Campodolcino e l’ultima tosta ascesa verso il traguardo.

 Per maggiori informazioni e iscrizioni