Select Page

Domenica 16 giugno 2013 dai laghetti di Timau, a pochi chilometri da Paluzza, è partita la sesta edizione dell'International Sky Race Carnia. In una giornata finalmente primaverile con un sole che a volte si nascondeva dietro le nuove, 224 atleti hanno gareggiato, suddivisi nei due tracciati, immersi nella storia tra le trincee della Grande Guerra.

Tadei Pivk, campione di casa, per la quarta volta ha scritto il proprio nome nell'albo d'oro della Sky Race organizzata dall'US Aldo Moro. Pivk, autore di una gara straordinaria sempre al comando, ha stabilito il nuovo record del tracciato: 2:31'38. Pivk migliora il suo stesso record di quasi tre minuti stabilito nella prima edizione nel 2008.

In campo femminile la cronaca è quasi la fotocopia della gara al maschile, Silvia Serafini, skyrunner d'altissimo livello, ha corso sempre al comando, cercando di abbattere il record di Paola Romanin (3:15'29'' nel 2010) che la passata edizione le era sfuggito per una manciata di secondi. La Serafini ferma il cronometro in 3:11'00''. «Sono veramente contenta – ha detto sotto il traguardo la vincitrice – sono partita che volevo fare il nuovo record, lo scorso anno non ero riuscita a migliorarlo per soli ventidue secondi. Il mio obiettivo della giornata era questo. Inoltre la mia avventura nello skyrunning è partita proprio da Paluzza quindi questo record ha doppio valore».

Classifica maschile 24,250km
1. Tadei Pivk – US Aldo Moro Paluzza, 2:31'38'';
2. Matteo Piller Hoffer – US Aldo Moro Paluzza, 2:47'02'';
3. Fabio Bazzana – Team Crazy, 2:51'55'';
4. Davide Pierantoni – Team Crazy, 2:52'48''.
5. Marco Nardini – US Aldo Moro Paluzza, 2:59'27''.

Classifica femminile 24,250km

1. Silvia Serafini – Team Salomon Agisko, 3:11'00'';
2. Francesca Domini – Montanaia Racing, 3:22'32'';
3. Lavina Garibaldi – Timaucleulis apd, 3:23'30''.

Classifica maschile 19,250km
1. Silvano Frattino – Montanaia Racing, 2:48'47'';
2. Stefano Maier – US Aldo Moro Paluzza, 2.54'54'';
3. Francesco Giuseppe Zoffi – Atl. Dolce Nord Est, 2:58'27''.

Classifica femminile 19,250km
1.Laura Nodale – Carniatletica, 3:37'13'';
2. Lucia Boschetti – US Aldo Moro Paluzza, 3:37'16'';
3. Roberta Kereki – Hungary, 4:35'43''

Camp. Ita Juniores M
1. Michele De Martin Modolado – Marciatori Calalzo, 3:26'46'';
2. Stefano Nascimbeni – Velox Paularo ssd, 3:37'47'';
3. Matteo Gerin – US Aldo Moro Paluzza, 3:39'52.

Camp. Ita Juniores F

1. Dimitra Theocharis – US Aldo Moro Paluzza, 3:55'49''