Select Page

Uno degli inverni più nevosi degli ultimi 50 anni ha lasciato il segno: Cortina ritrova il fascino dello sci estivo.
Il 3 o 4 luglio prossimi si potrà nuovamente sciare a Ra Valles,  splendida area sciistica in quota delle Tofane, servita da due tronchi della funivia Freccia nel Cielo, che parte dal retro dello Stadio Olimpico del ghiaccio, in centro paese.
 
L'evento, senz'altro eccezionale, ha tuttavia qualche precedente, l'ultimo nel 2001 (altro inverno assai nevoso), quando per qualche giorno si potè sciare sempre a Ra Valles, anche in presenza del discesista della Nazionale Kristian Ghedina, che tornò a Cortina proprio per non perdersi un’occasione storica, di sciare d’estate, sulle crode di casa. Altre esperienze vi furono negli anni settanta e ottanta, dopo di che, con il trend nevoso assai scarso degli inverni degli anni '90 nessuno avrebbe scommesso di poter tornare in Tofana con gli sci in piena estate, ed invece..
 
Gli accumoli nevosi in quota sono ancora molto abbondanti e compatti; se il mese di giugno non sarà eccessivamente caldo tra un mese verrà ribattuta e aperta la bella pista del Bus Tofana, oltre 400mt di dislivello sciabili serviti da seggiovia doppia, fino ad un'altezza di 2850mt slm.
Ovviamente potranno esserci condizioni di pista soddisfacenti solo nelle prime ore del mattino, confidando in notti serene che potranno garantire allo strato superficiale della neve di rigelare e a formare una crosta portante, che potrà durare fino a metà mattinata, prima di diventare umido o bagnato, e a debole coesione.
 
Si prospetta quindi un luglio 2009 straordinariamente alettante a Cortina: oltre che tutte le tradizionali migliori attrattive estive (sportive, alpinistiche, culturali e mondane) che la conca ampezzana e dintorni sono in grado di offrire in uno dei contesti montani più prestigiosi e spettacolari al mondo, si aggiungerà l'esclusività dello sci estivo, che inevitabilmente richiamerà molti appassionati.
Come se non bastasse sempre a luglio Cortina ospiterà per la prima volta il ritiro estivo della Fiorentina calcio, richiamando inevitabilmente diverse centinaia di nuovi ospiti tifosi; senza scordare che ad Auronzo di Cadore, a soli 30km, sarà in ritiro la Lazio.
 
Più di così dall'estate ampezzana non si può davvero pretendere e si confida in un vasto eco massmediatico.