Select Page

A tre mesi dalla grande corsa in montagna Sentiero 4 Luglio SkyMarathon, esce l’attesa rivista tradizionalmente legata all’evento sportivo dell’alta Valle Camonica.
Arrivata quest’anno all’ottava edizione, “Sortilegi” è la pubblicazione annuale che accompagna appassionati della corsa e semplici amanti della montagna, oltre che all’evento Maratona del Cielo 2007, alla scoperta delle tante attrattive presenti nel grande complesso alpino camuno, uno dei più interessanti tra quelli che si trovano sul versante soleggiato delle Alpi, sotto ogni punto di vista.
La Valle Camonica è infatti ricca di pregi naturali, paesaggistici e culturali, ma altrettanto di impianti e infrastrutture atti a renderla fruibile dal turismo nazionale e internazionale.

Non occorre ricordare il salto di qualità recentemente compiuto dai comprensori sciistici Temù-Ponte-Tonale, Aprica-Córteno, Montecampione, Borno e Val Palòt, che proprio in questo periodo pasquale si apprestano a vivere il momento culminante della stagione 2006/2007, con le rinnovate condizioni di innevamento.

Così come sono note le località termali di Darfo Boario e Angolo, o di soggiorno prettamente estivo come Vezza, Édolo, Valsaviore, Malonno, le zone alte coi rifugi alpini e la parte della Valcamonica che si affaccia sul lago d’Iseo. Due grandi parchi, lo Stelvio e l’Adamello Bresciano, ma anche altri più piccoli e preziosissimi, insieme all’importante offerta culturale rappresentata non solo dalle incisioni rupestri, concorrono a qualificare un’offerta del tutto degna.

In “Sortilegi” 2007 sono naturalmente trattati con dovizia di articoli e immagini tutti gli aspetti appena menzionati, con un occhio di riguardo alle novità e alle “scoperte”, magari apparentemente piccole.
Come quella deliziosa compiuta da Gian Claudio Sgabussi, narrata nel pezzo “Per devozione a Sua Maestà”. Dal versante storico a quello artistico, ecco l’articolo di Gian Carlo Zerla sul Romanico in valle, mentre per quanto riguarda i personaggi camuni, la serie si amplia questa volta con un personaggio sui generis, Gualtiero Laeng, che pur camuno solo di balia e per elezione affettiva, è una figura di grande rilievo e interesse.
Bellissimo, nella sua semplicità, anche il racconto postumo “Il piccolo emigrante” di Piero Sabbadini.
Nella rivista si dedica inoltre spazio al nuovo Sistema Musei di Vallecamonica della Comunità Montana, al “Progetto Capriolo” della Valsaviore e alle iniziative degli assessorati provinciali alla Protezione Civile e alla Caccia e Pesca.

Compatta la presenza dei Comuni e delle Istituzioni in genere, che con il loro apporto hanno voluto una volta di più far sentire l’apprezzamento e la concreta vicinanza ad una organizzazione come quella cortenese, che inscena un evento tanto più grande quanto più piccola e carente di mezzi essa è.
Un evento del quale si parlerà diffusamente nei prossimi comunicati; al momento basti ricordare che patron Giacomo Salvadori guiderà la Sentiero 4 Luglio SkyMarathon del 1° luglio 2007 ad essere – per la terza volta –  prova di Campionato Mondiale Skyrunning FSA e che tutto concorre a far prevedere un’edizione memorabile.
Sono, ovviamente, aperte le iscrizioni!