Select Page

In Valle d’Aosta ci sono corse in montagna per tutti, per comuni mortali (Collontrek) e veri “ironmen” (UTMB).

Il primo dei prossimi appuntamenti è con l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gara di trail ad altissima quota in programma dal 25 al 30 agosto prossimi sul massiccio più alto d’Europa.
L’ evento che quest’anno giunge alla settima edizione, propone quattro diverse prove: la classica “UTMB” (Ultra Trail du Mont Blanc) di 166 km e dislivello positivo di 9.400 metri, con partenza e arrivo a Chamonix passando da Courmayeur, la “CCC”,  Courmayeur-Champex-Chamonix di 98 km e 5.600 metri di dislivello con partenza da Courmayeur, la nuova “TDS” (Sur les Traces des Ducs de Savoie), lunga 105 km con 6.700 m. di dislivello positivo e con partenza da Chamonix e traguardo a Courmayeur, e la “Petite Trotte à Léon” (245 km e 21.000 m di dislivello positivo con partenza e arrivo a Chamonix).

L’Ultra Trail du Mont Blanc è un evento riservato a superatleti le cui forza, resistenza e tenacia sono messi davvero a dura prova dalle asperità del terreno e dai dislivelli severi. Lo spirito sportivo, il rispetto per la natura e per gli avversari sono elementi centrali di una manifestazione in cui non esistono premi in denaro per i vincitori, ma dove la soddisfazione più grande per tutti è quella di vincere una sfida con se stessi.

Il programma della cinque giorni del North Face® Ultra Trail du Mont Blanc apre con la “Petite Trotte à Léon” nella notte tra martedì 25 e mercoledì 26. La prova è per squadre composte da tre persone ciascuna e il tempo massimo di percorrenza sarà fino alle ore 16.00 di domenica 31. Dalla città francese prenderà il via nella giornata di venerdì 28 (ore 18.30) anche la gara più impegnativa, l’UTMB, a cui prenderanno parte oltre 2.300 trailers con tempo limite di percorrenza di 46 ore. Sempre venerdì 28 alle 10.00 ci sarà lo start della “CCC” (Courmayeur-Champex-Chamonix), nel cuore della cittadina valdostana. La gara segue per gran parte il sentiero internazionale del Giro del Monte Bianco e nel corso delle edizioni disputate ha acquisito sempre più prestigio, al punto da divenire evento unico a livello mondiale. Si tratterà invece di un debutto  per la “Sur les Traces des Ducs de Savoie”, che sarà l’ultima delle quattro prove a prendere il via sabato 29 (ore 5.00) da Chamonix.

Per l’UTMB del prossimo 28 agosto, tutti i migliori ultrarunners vincitori delle passate edizioni hanno già prenotato un “posto in prima fila”. Ci saranno il nepalese Dawa Sherpa, il francese Vincent Delebarre, lo svizzero Christophe Jaquerod e il cuneese Marco Olmo, che vinse la corsa nel 2006 e nel 2007. Tra le donne saranno sicuramente presenti al via la britannica Elizabeth Hawker (prima nel 2005 e 2008), la transalpina vincitrice nel 2006 Karine Herry e l’americana Christine Moehl, che trionfò nel 2003. Info: www.ultratrailmb.com

Il week end successivo, dal 4 al 5 settembre, arriva il Collontrek la corsa sui sentieri dei contrabbandieri, tra Valle d’Aosta e Svizzera. Si tratta di una corsa di alta montagna lunga “solo” 24 km  con dislivello positivo di 1400 metri. Il percorso unisce le valli di Bionaz (Alta Valpelline) e la Val d’Hérens nel Vallese svizzero, utilizzando i sentieri percorsi fino a cinquant’anni fa dai contrabbandieri. La gara che comporta la salita fino ai 3100 metri del Col Collon e l’attraversamento di un ghiacciaio, è per squadre di due persone. Partendo dalla diga di Place Moulin si raggiunge il rifugio Macamuli e si prosegue fino al Col Collon. Qui attraversata la frontiera italo – svizzera si calzano i ramponi obbligatori per la discesa sul ghiacciaio e poi si prosegue su facile sentiero e su strada fino ad Arolla.

I concorrenti saranno divisi in due gruppi, amatori ed élite, con partenze scaglionate. Essendo il tempo massimo di percorrenza di 9 ore, la gara è accessibile a molti, anche non atleti e può essere un’ottima opportunità per visitare una parte poco conosciuta delle Alpi, con montagne e ghiacciai imponenti. A Valpelline e a Arolla sono in programma pasta party, musica e balli per tutti. Info su www.collontrek.com