Select Page

Mathieu Brunod e Sonia Glarey vincono il 1° Grivola Trail.

Consulta la classifica dell’edizione 2018

La cronaca della gara

Sono Mathieu Brunod e Sonia Glarey (35 chilometri), Filippo Tirone e Gloriana Pellissier (25 chilometri) i vincitori della prima edizione del Grivola trail, gara di corsa in montagna andata in scena sabato 29 settembre sui sentieri del comune di Aymavilles, a pochi chilometri da Aosta. Una gara di alto livello tecnico, che ha regalato grande spettacolo agonistico e che ha riscosso gli applausi delle oltre 350 persone che hanno partecipato alle due prove agonistiche e alla passeggiata enogastronomica.

Partiamo dalla 35 chilometri femminile, dove c’è stato un testa a testa fino alla Pointe de la Pierre tra Sonia Glarey e Francesca Canepa. Poi nella discesa finale la vincitrice dell’Ultra Trail du Mont Blanc non ha preso rischi e ha calato il ritmo; sul traguardo Glarey ha trionfato in 4 ore 42’22”, davanti a Canepa giunta in 4 ore 49’10”. Terzo gradino del podio per Anna Biasin in 5 ore 18’46”.

In campo maschile Mathieu Brunod ha invece vinto dopo una partenza tranquilla e un allungo decisivo nel secondo tratto del percorso. Si è aggiudicato il trail in 4 ore 05’25”, davanti a Nadir Vuillermoz (4 ore 08’02”) e a Marco Béthaz (4 ore 10’08”), entrambi passati davanti a Denys Capponi, poi quarto e fuori dal podio.

Nella 25 chilometri femminile gara a senso unico, con Gloriana Pellissier che ha vinto in 2 ore 56’14”, con oltre dieci minuti di vantaggio su Katia Perratone (3 ore 33’21”). Terzo gradino del podio per Cristina Masoero in 3 ore 33’21”.

La prova maschile si è invece decisa nell’ultima discesa. Thierry Brunier, che aveva scollinato per primo, è stato raggiunto e superato dal genovese Filippo Tirone che ha vinto in 2 ore 34’40”, proprio davanti al giovane podista valdostano Brunier (2 ore 35’26”). A completare il podio è stato Mattia Colella (2 ore 40’06”) che ha ormai in mano la vittoria del circuito Tour Trail Valle d’Aosta.

Grande entusiasmo anche per la camminata enogastronomica che ha coinvolto un’ottantina di persone.