Select Page

La nazionale femminile di sci, settore velocità, è presente fino al 9 novembre a Cervinia (Ao) per concludere la preparazione in vista dell'inizio della Coppa del mondo di discesa e supergigante. Il direttore tecnico Raimund Plancker ha convocato Camilla Borsotti, Elena Fanchini, Elena Curtoni, Daniela Merighetti, Francesca Marsaglia, Verena Stuffer, Sofia Goggia, Lisa Magdalena Agerer per quattro giorni di allenamento che si concluderanno venerdì.

Dopo qualche giorno di riposo, il gruppo partirà per gli Stati Uniti con destinazione Copper Mountain (Colorado) il 16 novembre, dove rimarranno fino al 25 novembre prima di trasferirsi a Lake Louise, dove cominceranno il 27 novembre le prove in vista delle discese sulla pista canadese del 30 novembre e 1 dicembre e del supergigante del 2 dicembre.

A Zinal (Svi) nel frattempo è cominciata la due giorni di allenamento degli slalomisti che domenica 11 novembre saranno in gara nel primo appuntamento stagionale fra i pali stretti di Coppa del mondo, così come le donne (al via sabato 10 novembre) si ritrovano sempre per due giorni a Passo Monte Croce.

Mercoledì 7 novembre si apprestano invece a partire i velocisti per un periodo di allenamento a Copper Mountain che si concluderà il 19 novembre, giorno in cui si sposteranno a Lake Louise per le prove di Coppa del mondo che cominceranno il 21 novembre. Sul tracciato canadese sono in programma una discesa il 24 novembre, seguita il giorno successivo da un supergigante. In partenza per gli Stati Uniti sono Peter Fill, Werner Heel, Siegmar Klotz, Dominik Paris, Christof Innerhofer, Mattia Casse e Matteo Marsaglia, in compagnia degli allenatori Gianluca Rulfi, Christian Corradino, Alberto Ghidoni, Alberto Senigagliesi e del preparatore atletico Tommaso Frilli.