Select Page

Con le finali di specialità a Lenzerheide (CH) si è conclusa la stagione di sci alpino. La Coppa del Mondo Fis ha coinvolto, quest’anno, ben 29 diverse località sciistiche, in rappresentanza di 11 nazioni (Italia, Austria, Svizzera, Francia, Germania, Croazia, Slovenia, Svezia, Norvegia, Usa e Canada). L’Italia ha ospitato sette prove (Sestriere, Val Gardena, Alta Badia, Bormio, Santa Caterina, Cortina d’Ampezzo e S. Sicario) superando in questa speciale classifica l’Austria (sei località) e la Svizzera (quattro località) e questo le fa onore.



Televisivamente, nella stagione 2004/5, le trasmissioni di sci sono andate in onda – in diverse modalità (diretta, differita, highlights) – su Rai 2 e 3, in accordo con Media Partners. Ebbene, il totale dei “contatti netti” della Coppa del Mondo (mercato italiano) è stato pari a 198.389.000, con una media gara di 2.449.246 contatti e con 39 trasmissioni su 81 che hanno superato questo dato medio. La tv pubblica – dicono i dati forniti da Auditel – ha mandato in onda, nel corso della stagione, più di 62 ore dedicate allo sci.

Altro dato significativo è quello relativo allo share medio registrato nelle gare di sci trasmesse sul fine settimana. Su Rai 2 è stato del 14%, mentre ha superato l’8% su Rai 3.



La top-five per “share” delle gare di CdM Fis – stagione 2004/5:



1. Val d’Isere (Fra) – diretta – Discesa Libera (M) – 18.47% – Rai 2 – 11/12/04;

2. Cortina (Ita) – diretta – Discesa Libera (F) – 15,98% -Rai 2 – 15/01/05;

3. Santa Caterina (Ita) – diretta I manche GS (F) – 15,84% – Rai 2 – 08/01/05;

4. Wengen (Austria) – diretta I manche SL (M) – 15,68% – Rai 2 – 16/01/05;

5. S.Sicario (Ita) – diretta Discesa Libera (F) – 14.26% – 26/02/05.



La top-five per “contatti netti” delle gare di CdM Fis – stagione 2004/5:



1.Lenzerheide (Svi) – differita Discesa Libera (F) – 7.241.000. –Rai 2 – 10/03/05;

2.Garmisch (Ger) – differita – SG (M) – 6.886.000. – Rai 2 – 20/02/05;

3.Kranjska Gora (Slo) – differita – SL (M) – 6.108.000 – Rai 2 – 27/02/05;

4.Kitzbuhel (Austria) – diretta II manche – SL (M) – 5.605.000. – Rai 3 – 23/01/05;

5.Garmisch (Ger) – diretta Discesa Libera (M) – 5.349.000. – Rai 2 – 18/02/05;





Ulteriori e significativi dati sono quelli collegati al culmine della stagione, vale a dire i Mondiali di Bormio: la Rai (investendovi 4,6 mln di euro – inclusi i costi di produzione) ha dedicato all’evento iridato oltre 20 ore di trasmissione. Il picco di share è stato registrato durante la Discesa Libera maschile (a Bormio il 5 febbraio), con una percentuale pari a 18,79%; mentre il record nei contatti netti è stato registrato il giorno successivo in concomitanza della prova di Discesa femminile.



“La stagione agonistica appena conclusa conferma le potenzialità mediatiche del prodotto sci. Quest’ultimo si colloca, come evento sportivo di lunga durata, – ha dichiarato Marco Bogarelli, amministratore delegato del gruppo Media Partners – dietro solo al calcio. Lo sci è in ripresa, trend confermato dai dati positivi degli ultimi due anni”.