Select Page

Il Killer Loop Click on the Mountain 2014 by Courmayeur Mont Blanc ha diviso il primo premio di 4mila euro tra il finlandese, residente in Svizzera, Tero Repo e lo svedese (nato a Are, noto centro sciistico) Daniel Rönnbäck, classificatosi a pari merito nella categoria assoluta. L’esordiente tedesco Marius Schwager si è aggiudicato la Best Ski Photo e il britannico  Tim Lloyd ha vinto il premio per la Best Snowboard Photo.

Abbondante neve fresca, elicotteri e snowboarders e freeskiers
ripresi da fotografi di fama internazionale sul terreno del comprensorio del Monte Bianco.
I quattro fotografi hanno avuto 72 ore di tempo per scattare 20 foto con i rispettivi team nelle migliori condizioni possibili. Sette giudici da tutta Europa hanno analizzato i quattro book presentati. “La qualità di riding e le fotografie presentate sono di un livello altissimo e mai visto prima al Click on the Mountain” ha affermato il capo giuria Sebastian Huber, “tutti i fotografi e gli atleti hanno fatto un ottimo lavoro, ed è stato veramente difficile trovare un vincitore, soprattutto nella categoria assoluta”.

Dopo aver mostrato il video riassuntivo dell’evento, filmato e montato in tempo record da  Sean Balmer, sabato sono stati mostrati al pubblico tutti i book presentati prima della premiazione. I giudici non sono stati in grado di dichiarare un vincitore assoluto della classifica generale, in quanto i punteggi finali si equiparavano, è stato quindi deciso che dividere il montepremi di 4000€ era la soluzione migliore per tutti.

I vincitori:
Classifica assoluta – BEST BOOK
Daniel Rönnbäck – con Jacob Wester, Tof Henry, Filippo Mairate e Alberto Boschiazzo, a pari merito con Tero Repo – con Sam Cohen, Roland Morley-Brown, Giacomo Rey e Jimmy Sesana.

Best Snowboard Photo
Tim Lloyd – con Loic Deschamp, Mathieu Imbert, Francesco Brutto e Andrea Plat

Best Ski Photo
Marius Schwager – con Tobias Huber, Sebastian Friesl, Jean Chiementin e Rudy Buccella
Tim e Marius hanno entrambi vinto un set Pocket Wizard, offerto da Apromastore. Una menzione speciale dei giudici è andata a Daniel Rönnbäck, per la creatività del suo scatto in doppia esposizione, premiato con uno zaino in serie limitata di Killer Loop.

“Wow! Sono contentissimo – ha dichiarato Daniel Rönnbäck – abbiamo lavorato duro per far si che tutto funzionasse, però alla fine ci siamo divertiti, come un normalissimo gruppo di amici che va a sciare assieme!” Tero Repo non è stato da meno: “Sono veramente contento per il risultato, abbiamo trascorso una settimana bellissima in Courmayeur!”.