Select Page

La pioggia degli ultimi giorni ha cancellato ogni chance per la disputa della tappa di Coppa del Mondo maschile di Kranjska Gora. La località slovena ha visto scomparire la neve sulle piste e dopo la cancellazione del gigante, medesima sorte è costata alla prova di slalom speciale. Salta così l’intero fine settimana di gare in programma nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 marzo.

La FIS ha comunicato che farà nelle prossime ore un tentativo estremo per trovare una località in grado di fare disputare la gara, tuttavia il tempo è veramente minimo.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

Per le finali di Coppa del mondo di Saalbach – gigante sabato 16 e slalom domenica 17 marzo, supergigante venerdì 22 e discesa domenica 24 marzo – il regolamento prevede la presenza dei migliori 25 nelle classifiche di specialità, a cui si aggiungono gli atleti con più di 500 punti in classifica generale e i campioni del mondo juniores di ciascuna specialità. Nove gli azzurri qualificati: Alex Vinatzer, Luca De Aliprandini, Filippo Della Vite e Giovanni Borsotti in gigante, Alex Vinatzer e Tommaso Sala in slalom, Guglielmo Bosca, Dominik Paris e Mattia Casse in discesa, Dominik Paris, Mattia Casse, Guglielmo Bosca e Max Perathoner (campione del mondo juniores) in supergigante. Florian Schieder, qualificato, non sarà presente per infortunio.

Share This