Select Page

Negli ultimi dieci anni, insieme alla società partner Remei, Mammut si è impegnata nella produzione sostenibile e responsabile.

Come parte integrante della sua strategia WE CARE, Mammut è impegnata nella produzione sostenibile e responsabile: durante gli ultimi dieci anni, la stretta collaborazione con Remei nel settore del cotone biologico ha sempre avuto questo obbiettivo. In questo periodo di tempo il marchio svizzero e il suo partner hanno prodotto oltre 1,5 milioni di magliette in Tessuti Sostenibili bioRe® (bioRe® Sustainable Textiles). La produzione di T-shirt a emissioni zero di CO2 è iniziata nel 2013: ora per le due società svizzere è arrivato il momento di celebrare la loro milionesima T-shirt CO2 free, prodotta insieme.

La coltivazione del cotone biologico consuma meno acqua ed energia e riduce le emissioni di gas serra, promuovendo allo stesso tempo la fertilità e la biodiversità del suolo. L’agricoltura del cotone biologico garantisce anche alle comunità locali una buona qualità di vita, grazie agli investimenti in agricoltura sostenibile. Da circa 10 anni, Mammut utilizza cotone organico per le sue magliette, come parte integrante della sua stretta collaborazione con Remei AG, licenziatario esclusivo di bioRe®.

In tutto il mondo bioRe® rispetta i più elevati standard di qualità e cura nella coltivazione del cotone biologico e nel commercio equo e solidale. La Fondazione bioRe® monitora e garantisce la conformità a tutti i rigorosi parametri attraverso enti esterni indipendenti.
Remei consente anche il completo tracciamento dell’intero ciclo produttivo, grazie all’esclusivo codice QR inserito su ciascun prodotto, che permette di verificarne la storia: dal negozio nel quale è stata acquistata la maglietta, al produttore, alla composizione della filatura, a dove è avvenuta la sgranatura, fino al luogo preciso in cui sono stati coltivati i semi.

Le magliette prodotte insieme dalle due aziende sono contraddistinte dal marchio di qualità bioRe® Sustainable Textiles, che distingue l’abbigliamento realizzato in maniera ecologia, responsabile e in cotone biologico bioRe®. Entrambe le aziende sono entusiaste della loro milionesima T-shirt CO2 free, che ovviamente soddisfa gli elevati requisiti bioRe®.

“Siamo molto orgogliosi di questa T-shirt, che rappresenta la celebrazione di questo importante momento, sottolinea l’impegno di lunga data di Mammut nella produzione sostenibile, e dimostra la stretta collaborazione con la nostra società partner Remei”, ha affermato Adrian Huber, Head of Corporate Responsibility di Mammut. Marion Röttges, Co-CEO Apparel & Communication di Remei, ha aggiunto: “Facciamo i nostri complimenti a Mammut per questo importante traguardo. La nostra lunga collaborazione è da sempre molto importante per noi e speriamo di continuare a produrre magliette in maniera ecologica e sostenibile, in modo da poter ulteriormente sostenere l’agricoltura biologica del cotone e le persone che lavorano nel settore tessile”.

Maggiori informazioni su Mammut WE CARE e l’uso del cotone biologico

 

Fondata nel 1862, Mammut è un punto di riferimento nel settore degli sport alpini e si impegna, da oltre 155 anni, per offrire il meglio della qualità, del design e dell’innovazione nell’attrezzatura e nell’abbigliamento per la montagna. La storia dell’azienda ha inizio nel lontano 1862, in Svizzera, e negli anni è diventata da piccola azienda artigianale a rinomata impresa internazionale, sinonimo di affidabilità e competenza. Mammut è uno dei fornitori più completi nel mercato outdoor e i suoi prodotti combinano sostenibilità, performance e sicurezza. Mammut Sports Group AG opera in circa 40 paesi e impiega oltre 820 persone.

 

Share This