Select Page

Con l’approssimarsi della primavera, torna anche la grande mountainbike. Otto anni di storia non passano inosservati e così il Ritter Rampitour d’Italia nel 2005 propone la serie numero 9 del riuscito e fortunato challenge dedicato alle 2 ruote artigliate. Nell’approssimarsi alla scadenza dei due lustri Riccardo Taroni, che del Ritter Rampitour d’Italia è la mente, ha introdotto alcune novità che, di fatto, hanno dato vita ad un secondo circuito e questa volta dedicato alle lunghe distanze. Già annunciato da tempo, debutterà in questa stagione il Rampitour International Marathon che raddoppia le gare esistenti di 1000GrobbeBike e 50 Km dei Forti, la Rampikissima e la Rampilonga.



Nel mese di maggio inizia il challenge classico con tre eventi, distanziati di due settimane l’uno dall’altro. In sequenza, a partire dal primo maggio, come consuetudine, sono proposte la Rampibike, la Rampiledro e la Paganella Bike.



Le prime due tappe sono la fedele copia del passato. Il 1° maggio la Rampibike a Cavareno in Val di Non. La gara, all’inizio di stagione, non è particolarmente impegnativa: 43 chilometri nelle abetaie dell’alta Val di Non fino a sfiorare Passo Mendola, per poi tagliare i pendii del Roen e ritornare a Cavareno nell’accogliente zona sportiva dove si trova il Tennis Hall, sede del quartier generale della gara.

Un dislivello di 1.050 metri, con specifiche che dimostrano quanto la Rampibike sia pedalabile ed anche alla portata dei bikers meno preparati. I chilometri dei tratti in salita sono 17,6, quelli in discesa 13 e quelli di pianura o falsopiano 12,4.



Una gara insomma per “scaldare i muscoli” in vista della Rampiledro del 15 maggio. È per questo che quest’anno sono stati approntati i tre percorsi marathon, quello della 100 Km dei Forti, un po’ modificato, e quelli della Rampikissima e della Rampilonga praticamente nuovi, anche se in parte utilizzano il tracciato della gara standard.



Non contento, Taroni, proprio per dar credito alle richieste di chi era votato alle novità, propone la Paganella Bike del 29 maggio completamente nuova, talmente nuova che non è ancora definita nei dettagli. Deciso il percorso di massima lo scorso autunno, al momento delle verifiche e delle rilevazioni è arrivata la neve a bloccare i tecnici della Tierre ed a procrastinare la data dei lavori.



Quest’anno c’è anche l’introduzione di una nuova categoria, quindi le classifiche redatte saranno ben otto per gli agonisti, più quella degli escursionisti. Ecco tutte le categorie del 2005: UE Maschile Under 23 / Élite, SP Maschile da 18 a 29 anni, M1 Maschile da 30 a 34 anni, M2 Maschile da 35 a 39 anni, M3 Maschile da 40 a 44 anni, M4 Maschile da 45 a 49 anni, M5 Maschile da 50 anni, DU Donne Unica, EU Escursionisti Unica.



Le iscrizioni avranno anche quest’anno costi differenziati, per le tre gare di maggio la quota è di 21 euro oppure di 27 euro con la maglietta polo ricamata; per le donne la tariffa è di 21 Euro con la polo inclusa.



Ci si può iscrivere anche on-line su www.rampitour.com oppure tradizionalmente col versamento postale. Ulteriori info ai numeri 335 7335136 e 335 7335138.

fonte: www.newspower.it