Select Page

La nazionale norvegese maschile di sci ha svolto una settimana di allenamenti in Trentino, alternando uscite in windsurf, a giri in mountain bike, a partitelle di calcio e pallavolo sulle spiagge di Riva del Garda, a escursioni in quota sulla Paganella, sede degli allenamenti invernali.

Guidato dal campionissimo Aksel Lund Svindal e da Lars Elton Myhre, il gruppo ha lavorato duramente in vista della prossima stagione invernale il cui appuntamento principale sono i Campionati del mondo a Schladming. Ma non sono mancati momenti di goliardia quali la sfida nel “Viking Triathlon” e nell’attraversata del Garda, andata e ritorno, pagaiando in piedi su una tavola da surf. Quotidianamente la squadra vichinga ha iniziato le sessioni di lavoro correndo sulla spiaggia del Garda Trentino dove ha suscitato l’attenzione e la curiosità del turisti in vacanza sul lago.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

Identico lo stupore causato tra i praticanti del windsurf durante le uscite mattutine nell'area del Pier. Una novità assoluta per gran parte degli sciatori norvegesi che peraltro – come spiega Marco Dallapiccola – hanno stupito gli stessi istruttori per la velocità mostrata nell’apprendimento. A parte Svindal tutti erano alla prima esperienza ma, “dopo un giornata di prove – chiarisce Dallapiccola –, tutti era già in grado di navigare tantoché hanno subito voluto cimentarsi nella traversata del Garda, con successo”.

Mete per la mountain bike sono state le tradizionali salite per Pregasina (con immancabile foto alla Madonnina), al lago di Ledro e al lago di Tenno.

Share This