Select Page

Sabato 19 ottobre, complice una bella giornata, numerosi gli sciatori hanno risposto al richiamo del ghiacciaio Presena per la prima giornata di sci del comprensorio Adamello Ski. Questa apertura del ghiacciaio è stata un successo, non solo per le numerose presenze che si sono registrate bensì anche per la soddisfazione degli sciatori che hanno trovato un ottimo innevamento ed una pista, la Presena destra, perfettamente preparata.

I protagonisti della giornata sono stati soprattutto gli appassionati di sci e gli sci club, come conferma il presidente della società Carosello, Giacinto Delpero: “I primi ad arrivare sono stati soprattutto gli atleti degli sci club che volevano iniziare subito la preparazione agonistica, poi in settimana il ghiacciaio ospiterà anche i corsi per maestri di sci della Lombardia e del Trentino. Siamo partiti in anticipo rispetto al solito grazie alle recenti nevicate e alla protezione esercitata durante i mesi estivi dai teli geotessili, che hanno permesso di salvare uno spessore di ben 2 metri di neve. La partenza oggi è andata bene e ci sono tutti i presupposti per continuare così e per fare un bel ponte di Ognissanti”.

Segnali positivi arrivano anche dall’estero, come spiega il direttore di Adamello Ski, Giovanni Malcotti: “La stagione è partita in anticipo e bene, inoltre dai mercati ci arrivano ottimi segnali. Speriamo che la politica degli skipass stagionali a prezzo bloccato possa darci qualche soddisfazione anche sul mercato italiano che è quello più in difficoltà, poi c’è il mercato estero che sta dando riscontri importanti che dovrebbero permetterci di invertire la tendenza negativa degli ultimi anni”.

Gli sciatori non sono stati gli unici a godersi questa prima giornata sulla neve. In ghiacciaio infatti c’erano anche molti snowboarder, qualche sci alpinista e persino qualcuno con le ciaspole. Tutti impegnati nelle prove generali per quello che ci auguriamo possa essere un grande inverno. Da sabato prossimo, 26 ottobre, sarà possibile acquistare lo skipass stagionale che, come anticipato, sarà in vendita allo stesso prezzo dell’anno scorso.