Select Page

Continua il viaggio di DiscoveryAlps attraverso alcune delle più note località alpine, alla scoperta di novità e iniziative che andranno ad arricchire la stagione invernale 2010-2011. Oggi salimo in Valle d'Aosta, nella conca naturale di Pila.

Il carosello sciistico – 26 piste tra i 1.800 e i 2.700 metri per complessivi 70 km di discese – verrà completato ulteriormente, con una nuova pista nera; il tracciato partirà dalla Platta de Grevon (2700 m) e scenderà fino a Plan De L’Eyve. La discesa sarà servita da un tapis roulant che partirà dalla stazione d’arrivo del Couis 1. Si tratta di un impianto a basso costo, progettato per ridurre al minimo l’impatto ambientale, che verrà coperto da una calotta in plexiglass: si formerà così una una galleria perfettamente mimetizzata con il manto nevoso.

La zona, che ha una conformazione molto favorevole sia per pendenze sia per innevamento, verrà bonificata e resa sicura. Il nuovo impianto è destinato ad appagare sciatori e snowboarder: per gli amanti della neve fresca, il fondo della nuova pista nei giorni successivi alle nevicate verrà lasciato in condizioni naturali per poi essere successivamente battuto e quindi fruibile da una clientela più ampia.
I  lavori, compatibilmente con le difficoltà dell’operare in quota, saranno ultimati per la riapertura degli impianti all’inizio della stagione invernale, prevista per il mese di dicembre 2010.

Da segnalare anche l’ulteriore potenziamento dell’innevamento programmato che interesserà la parte bassa della pista 12- Leissé gare, il rifacimento della biglietteria di Pila e una serie di migliorie alla stazione d’arrivo della funivia Gorraz Grand Grimod, con nuovi servizi igienici sistemati in uno chalet in muratura a fianco della stazione di arrivo.

Le buone notizie dalla biglietteria: solo 1€ in più per il giornaliero, 34,00 €, le tariffe dai 5 gg. in avanti rimangono invariate, rispetto alla stagione invernale 2009/2010. Gli skipass a partire dai 3 gg. daranno la possibilità di sciare da una a tre giornate in altre stazioni sciistiche della Valle d’Aosta. Ampliata lascala sconti: fino a 14 anni riduzione del 40% (prima era del 30%). Per gli over 60 riduzione del 50% sul biglietto giornaliero dal lunedì al venerdì , mentre gli over 65 sconto del 20%  dal 6 gg. in avanti.

Pila in numeri:
· 70 km di discese, per il 60% coperte da innevamento programmato
· 26 piste tra i 1.800 e i 2.700 metri (3 facili, 19 medie, 4 difficili)
· 12 impianti di risalita tecnologicamente avanzati, per una portata oraria di 19.700 persone
· 1 scuola di sci con 170 maestri di sci, snowboard, carving, telemark
· 400 cannoni per l’innevamento programmato sul 60% del comprensorio
· 2 Consorzi turistici attivi sul territorio (uno a Pila, l'altro ad Aosta)
· 2.000 posti letto a Pila affacciati sulle piste
· 2.000 posti letto ad Aosta a soli 17' di Telecabina dalle piste

Altri video:
Pila Winter in Action Part 2
Conosciamo le piste al sole

Articolo pubbliredazionale