Select Page

Sta per iniziare un nuovo inverno all’insegna dello sport e del divertimento nella ski area Trevalli, 100 km di piste adatte a grandi e piccoli e dotate dei più moderni impianti di risalita che si snodano tra Veneto e Trentino congiungendo in unico grande comprensorio le località di Falcade, Passo San Pellegrino e Moena-Alpe Lusia-Bellamonte.
 
Grazie alle ultime nevicate e al lavoro svolto dalle Società Impianti, infatti, sabato 1 dicembre al Passo San Pellegrino entreranno in funzione i primi impianti di risalita e la stagione dello sci potrà così progressivamente decollare.
 
Nello specifico apriranno
la funivia Col Margherita, la sciovia Chiesetta, le seggiovie Del Passo, Gigante e Lago Cavia a servire le piste Col Margherita, Lago Cavia, Gigante e il Campo Scuola Chiesetta. Sempre al Passo San Pellegrino, per garantire un servizio adeguato agli sciatori che si regaleranno l’emozione delle prime discese della stagione, da questo weekend saranno operativi anche il Bar Husky, lo Snack Bar Diametro 64 e lo Chalet Cima Uomo con il suo bar e il suo comodo selfservice.
 
Giovedì 6 dicembre sarà invece il turno dell’Alpe Lusia con le telecabine Ronchi-Valbona e Valbona-Le Cune, le seggiovie Castelir-Fassane, Fassane-Morea, Campo-Le Cune e Lastè oltre alla sciovia Valbona che consentiranno di usufruire sia delle piste sul versante di Bellamonte,  molto larghe, soleggiate e indicate soprattutto per i principianti, sia delle piste sul lato di Moena, amate dagli sciatori più esperti. Tra una sciata e l’altra da non perdere una piacevole sosta allo Chalet Valbona per assaggiare prelibati piatti ladini davanti allo splendido panorama offerto dalle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità.
 
“Questa stagione parte sotto i migliori auspici. Se tutto va come da previsione sarà un ottimo inverno” dice il responsabile marketing Renzo Minella. “Ringrazio lo staff tecnico della ski area per gli enormi sforzi compiuti e colgo l’occasione per invitare tutti all’evento “Inside 4th Edition Safe & Ride”, dedicato al freeride e alla sicurezza in montagna, che avrà luogo proprio sabato 1 dicembre al Passo San Pellegrino.”

foto: Alpe Lusia – @R. Bernard – Archivio ApT Val di Fassa