Select Page
Ziano di Fiemme / Himalaya – E’ appena terminato quello che poteva passare alla storia come uno dei concatenamenti più difficili ed affascinanti della storia dell’alpinismo moderno: l’ormai consolidata coppia di alpinisti formata dall’altoatesina Tamara Lunger e dal bergamasco Simone Moro era impegnata in questi mesi nel primo concatenamento invernale delle cime del Gasherbrum I (8.068 m) e Gasherbrum II (8.035 m) riuscito in precedenza, nel lontano 1984, solo alle leggende dell’alpinismo Reinhold Messner e Hans Kammerlander.

Si trattava di un’impresa alla quale Tamara e Simone si erano approcciati con molta cautela optando per un acclimatamento artificiale all’interno di terraXcube, il centro per la simulazione di climi estremi di Eurac Research parte del polo dell’innovazione dell’Alto Adige (NOI Techpark), per velocizzare l’acclimatamento in loco e favorire l’osservazione degli impatti dell’alta quota sul cuore, sulle funzioni cognitive, respiratorie e metaboliche, finalizzata a ricerche in campo medico e curativo. La spedizione è stata sospesa il 19 gennaio a causa di una inaspettata caduta dei due alpinisti in un crepaccio. Tamara e Simone non hanno riportato conseguenze gravi ma il buon senso e le condizioni meteo costantemente avverse hanno consigliato ai due alpinisti il rientro in patria.

La spedizione tra le vette del Karakorum è stata la prima nella quale Tamara ha inossato per la prima volta capi La Sportiva, azienda trentina leader mondiale nella produzione di calzature ed abbigliamento per l’outdoor, che da qualche mese è il partner tecnico ufficiale di Tamara Lunger sia in ambito footwear che apparel. L’altoatesina ha scelto di vestire almeno per i prossimi 3 anni il total look La Sportiva, trovando nei capi tecnici e termici realizzati dal brand della Valle di Fiemme, i perfetti compagni di viaggio per le proprie imprese, così come lo sono da sempre gli scarponi da escursionismo con l’inconfondibile montagna gialla in campo nero. 
Tamara indossa i capi più performanti della linea La Sportiva Winter Mountainware ed i gusci impermeabili e traspiranti in membrana GORE-TEX® della linea premium La Sportiva Alpine Tech, nata specificatamente per l’ultra-tecnico mercato svizzero e da febbraio in distribuzione esclusiva presso alcuni outdoor shops altamente selezionati nell’arco alpino.

Non è finita qui: ai piedi di Tamara e Simone debutta l’innovativo scarpone da alpinismo G5 Evo realizzato con doppia chiusura rapida BOA® Fit System e suola Vibram Matterhorn per il massimo della performance in ambienti estremi come quelli Himalayani. G5 Evo introduce inoltre per la prima volta nella storia degli scarponi da escursionismo estremo l’innovativa membrana isolante GORE-TEX® Infinium™ Thermium™ che avvolge in punta lo scafo e l’intersuola per il massimo effetto isolante e termico per le dita dei piedi dell’alpinista.

“Collaboro con La Sportiva da diversi anni ormai e mi sono sempre sentita parte della loro famiglia.” Dichiara Tamara. “E’ un’azienda del mio territorio che mi permette di esprimermi al meglio, mi segue e supporta in tutte quelle che sono le mie passioni: dall’alpinismo allo skialp ed anche in tutte quelle avventure di ricerca e scoperta personale che ho programmato per il prossimo futuro. In La Sportiva c’è davvero molta attenzione verso quello che rappresenta per me oggi essere un’atleta che ama la montagna in tutte le sue forme. Indossare questo marchio significa indossare anche i suoi valori di azienda artigiana che ha sempre puntato al massimo delle performance per noi atleti, con grande etica e rispetto per le discipline outdoor e per l’ambiente che ci circonda.”

“Tamara incarna tutti i valori della nostra azienda – dichiara Lorenzo Delladio, CEO e Presidente La Sportiva – ha abbastanza esperienza per conoscere la storia dell’alpinismo ed allo stesso tempo una freschezza unica che deriva dalla sua giovane età e dal suo innato entusiasmo, due elementi fondamentali per portare questo sport al prossimo livello. Il fatto che sia un’atleta donna che ama confrontarsi sullo stesso territorio dei più grandi alpinisti della storia poi, rende il tutto ancora più entusiasmante: sviluppare con lei prodotti tecnici non solo in ambito scarponi ma anche nell’abbigliamento, è per noi una grossa opportunità ed al contempo una conferma di quanto stiamo facendo nel segmento apparel, puntanto al top delle performances.”

Importanti anche le parole di Andreas Marmsoler, responsabile Global Sponsorship per il brand GORE-TEX, co-sponsor della Lunger: „Tamara è tra gli alpinisti che più ci hanno ispirato nel ventunesimo secolo ed è ora nostro compito assieme a La Sportiva, equipaggiarla al meglio con i prodotti più tecnici ed innovativi al fine di permetterle di realizzare i propri sogni.“ 

L’appuntamento con la cima è per ora rimandato alla prossima spedizione ma la partnership è appena iniziata e grandi cose attendono Tamara ed il nuovo compagno di cordata: La Sportiva. #ForYourMountain