Select Page

Ideato e realizzato nel 2010, il progetto Val Gardena Active verrà ripetuto anche da giugno a ottobre 2011. Si tratta di un programma di attività, non solo sportive, che può durare sino a una settimana, personalizzato in base alle esigenze e alle richieste di ciascuno.

Numerosi Val Gardena Active Point, presso le associazioni Turistiche, accoglieranno gli ospiti e permetteranno loro di scegliere, organizzando il proprio programma e quello della famiglia, giorno per giorno. Tutte le attività sono divise per temi.

Il tema Escursioni comprende le gite culturali, quelle per assistere allo spettacolo naturale dell’alba (dalla cima delle montagne), quelle botaniche e per raccogliere le erbe medicinali e quelle con le Guide Alpine Catores.

Il programma specifico per bambini include tanti giochi, gite, grigliate, la pesca sui ruscelli e nei laghetti, lezioni di bricolage e visite didattiche ai masi.

Per gli appassionati di mountain bike tantissimi percorsi scaricabili anche dal sito www.mtb-dolomites.com, con oltre 30 itinerari, tra i quali il famoso giro "Sellaronda Track", in entrambi i sensi (durata circa 6 ore, obbligatoria la guida). Novità del programma Fitness di quest’anno, lo slack line, ovvero un parco con 10 corde, da 7,5 a 30 metri, dove ci si potrà sbizzarrire compiendo evoluzioni.

Il programma di Storia&Cultura prevede numerose gite guidate, come quella alla Chiesa di San Giacomo, sopra Ortisei, che, secondo la tradizione, è la chiesa più antica della valle, oppure la visita agli antichi mulini di Bulla, costruiti tra il ‘700 e l‘800, utilizzati per macinare il grano coltivato nella zona o, ancora, quella al Museo della Val Gardena, con un’importante sezione dedicata alla geologia delle Dolomiti e alla preistoria.

Per i corsi, da non perdere quello di cucina, per apprendere i segreti della tradizione culinaria locale e quello di scultura del legno, seguiti dagli esperti maestri gardenesi.

articolo pubbliredazionale
Test di prodotti per camminare e correre in montagna