Select Page

L'appuntamento, per gli appassionati e i professionisti della corsa in montagna estrema, è per il prossimo 7 giugno. La gara di corsa tra cielo e terra, che collega Valmalenco e Valposchiavo, Italia e Svizzera, si presenta con un nuovo direttore di gara, Gianmario Nana e con un sito internet rivitalizzato che parla 4 lingue.

Sulle Alpi sono attesi atleti da tutto il mondo, proprio come accadde nel 2008, quando i partecipanti furono 469 in rappresentanza di 20 nazioni.

banner_600x600_passo_resia_winter_2023

Tra di loro anche numerosi big dello skyrunning internazionale, che prossimamente vedremo impegnati nelle classiche della stagione scialpinistica, come Pierra Menta e Mezzalama e che hanno già salvato in calendario la data del 7 giugno 2009.

Un evento, quello della Sky Race Internazionale Valmalenco-Valposchiavo, che radunerà, nel cuore delle Alpi, anche semplici amatori. Insieme al gruppo dei pro affronteranno i 31 km di percorso: da Lanzada (m 982 slm), in Valmalenco, a Poschiavo (m 1014 slm), in territorio elevetico, con dislivelli, in salita e discesa, superiori ai 1800 metri. 

La gara, lo ricordiamo, è inserita come 2ª prova del Skyrunner® World Series Trial Circuit.

Share This