Select Page

Domenica 1 luglio 2018, appuntamento sull’altopiano sopra i paesi di Castelrotto, Siusi, Fiè allo Sciliar e Tires al Catinaccio, nel cuore delle Dolomiti, patrimonio Unesco, per partecipare alla quinta edizione della Mezza Maratona Alpe di Siusi. La gara, con partenza e arrivo a Compaccio, prevede i canonici 21,097 chilometri di tracciato ma con 600 metri di dislivello grazie a un percorso ricavato sulle strade bianche e sui sentieri dell’alpeggio più vasto d’Europa. Niente di estremo, sia chiaro, ma la competizione altoatesina viene scelta più per il tracciato spettacolare che per l’ambizione di fare il proprio “personal best”: i 700 podisti correranno circondati da alcune tra le vette più famose delle Dolomiti, tra cui il Gruppo del Sassolungo e il massiccio dello Sciliar.

«Anche quest’anno abbiamo deciso di mantenere il numero chiuso di 700 partenti per continuare a dare a ognuno di loro le giuste attenzioni – commenta Annelies Stifter, responsabile dell’organizzazione – per noi la gara è un’occasione per sottolineare la bellezza di una corsa al cospetto delle nostre montagne».

La corsa si sviluppa sull’altopiano di Siusi a una quota media di 1.800 metri che, a luglio, garantisce un clima ideale per una corsa di oltre venti chilometri. Una manifestazione che il Comitato organizzatore ha voluto impreziosire ulteriormente con alcuni servizi esclusivi di grande praticità per tutti gli appassionati di running.

Chi vuole approfittare della “mezza” per trascorrere qualche giorno di vacanza sull’altopiano più vasto d’Europa iniziando a prendere confidenza con il percorso di gara, può approfittare di un Training Camp di grande valore: il 26 giugno inizia la Alpe di Siusi Running Week, una settimana di allenamento mirato (e adattabile al livello di ogni partecipante) proposta da Egon Zuggal e Rudi Brunner, due preparatori tecnici specializzati nelle discipline di resistenza. La settimana prevede diversi eventi quotidiani, tra analisi funzionali e biomeccaniche, incontri e uscite pratiche sul percorso di gara. Nello specifico, il programma alterna consulenze e lezioni riguardanti i fondamentali della corsa, come tecnica, appoggio del piede, coordinazione e respirazione, a vere e proprie sedute di allenamento all’interno dell’Alpe di Siusi Running Park. Per gli atleti più rodati e avvezzi alle metodologie d’allenamento, è possibile richiedere una diagnostica della performance tramite la misurazione del lattato, operazione che consente di verificare il livello della propria soglia anaerobica e di individuare i punti di carico. Ci si può iscrivere sia all’intero pacchetto settimanale (con possibilità di iscrizione cumulativa anche alla Mezza) sia ai singoli eventi, se si preferisce una settimana più in libertà.
Info su: https://running.seiseralm.it/trainingcamp

Informazioni:
Alpe di Siusi Marketing
Tel. 0471.709.600
www.seiseralm.it/it/vacanza-nelle-dolomiti.html