Select Page

Il consiglio d’amministrazione della Baradello 2000 Spa, per voce dell’amministratore delegato Cristian Negri, annuncia l’imminente apertura dei lavori di edificazione dello chalet della ski area del Baradello, fra Aprica e Córteno Golgi.

Ubicato all’arrivo della nuova seggiovia quadriposto, quasi a quota 2000 metri, lo chalet sarà una sorta di terrazza panoramica aperta sulla Valtellina e oltre, fino addirittura alla vetta del Monte Rosa.

La struttura, di 250 metri quadrati, sarà di fatto una caratteristica realizzazione di montagna, in pietra e legno, e risponderà all’esigenza di un ristoro per gli sciatori che affollano d’inverno la ski area.

“Dopo aver superato – sottolinea Negri – importanti difficoltà economiche, la Baradello 2000 Spa, a distanza di meno di 5 anni dall’investimento di 13 milioni di euro per l’impianto di risalita che ha rilanciato il turismo invernale nella località, si appresta a fare un altro grande investimento. Grazie a questo intervento ci aspettiamo un aumento dei passaggi almeno del 5%: bisogna infatti considerare che i nostri sciatori non saranno più costretti a recarsi altrove per ristorarsi”.

La proprietà dello chalet sarà della Baradello 2000 e la gestione verrà definita con bando pubblico. L’apertura è già prevista per il prossimo Natale 2010. Una notizia davvero importante per il Baradello e per tutta la realtà sciistica e impiantistica di Aprica e Córteno Golgi, che di recente aveva anche annunciato l’unione di forze con Adamello Ski nel progetto Valadaski.