Select Page
Variazione di programma per i Campionati Italiani Assoluti di Sci Alpino della Val di Fassa. Le prove della discesa libera, in programma questa mattina (19 marzo 2013) sulla pista Cima Uomo a Passo San Pellegrino, sono state rinviate a causa dell’abbondante nevicata che non ha permesso allo staff dello Ski team Fassa e della società impianti di garantire l’ottimale preparazione del tracciato di gara.
 
Il sodalizio fassano diretto da Giorgio Deluca, assieme ai vertici tecnici della Federazione Italiana Sport Invernali e della Fis, hanno dunque deciso di variare il programma dei prossimi giorni. Mercoledì 20 marzo si disputeranno i due slalom gigante femminile e maschile, che avranno appunto il compito di assegnare gli scudetti 2013 fra le porte larghe. E varierà anche la location delle gare. Non più Passo San Pellegrino come inizialmente previsto, bensì la pista Alloch di Pozza di Fassa, la stessa che a fine dicembre ospitò il primo atto tricolore con lo slalom speciale in notturna. Una manifestazione che riscosse un grande successo di pubblico e di visibilità mediatica.
 
Manche d'apertura alle ore 8.45; a seguire seconda manche femminile. E poi le due frazioni maschili, che assegneranno i titoli italiani di slalom gigante.
 
Presenti tutti i miglior interpreti azzurri, a partire dal campione in carica Davide Simoncelli, che dodici mesi fa a Roccaraso precedette Peter Fill e Matteo Marsaglia, ed ancora Max Blardone, Manfred Moelgg, Roberto Nani e Luca De Alpirandini, mentre non potrà difendere il titolo Denise Karbon a causa del recente infortunio. Lo scorso anno la medaglia d’argento andò a Lisa Magdalena Agerer davanti a Nadia Fanchini.

banner_600x600_passo_resia_winter_2023
Share This