Select Page

Medicina di montagna

DiscoveryAlps medicina di montagna vi propone molte utili informazioni, a cura della dottoressa Oriana Pecchio, per vivere meglio la montagna. Come affrontare la quota, il freddo intenso, il sole e il vento; come vestirsi, cosa mangiare


Medicina di montagna: convegno a Trento

Medicina di montagna: convegno a Trento

Lo scorso sabato 9 maggio a Trento si è svolto il convegno “Grave incidente in quota, come affrontarlo”, organizzato dalla Società italiana di medicina di montagna e dalla commissione centrale medica del Club alpino italiano. Il convegno è stato seguito con interesse da un folto pubblico di alpinisti, medici e soccorritori

Dalla ricerca in alta quota, sicuri verso la vetta

Dalla ricerca in alta quota, sicuri verso la vetta

La conferenza “Dalla ricerca in alta quota, sicuri verso la vetta si svolgerà mercoledì, 13 maggio 2015 alle ore 11.00 presso il
Circolo della Stampa – Corso Venezia, 48 – Milano. In questi ultimi anni assistiamo a una sempre maggiore frequentazione della montagna accompagnata, purtroppo, da un incremento di infortuni e malori

Respirare sotto la neve. Studi in corso a Cervinia

Respirare sotto la neve. Studi in corso a Cervinia

Come si può respirare sotto la neve? Come risponde l’organismo alla respirazione con l’air safe, un tubo che sfrutta l’aria presente nella neve? Sono alcuni dei quesiti cui sta cercando di rispondere un gruppo di medici della Struttura complessa di Anestesia e rianimazione e del Centro di medicina di montagna dell’Ausl Valle d’Aosta, in collaborazione con l’istituto di medicina d’emergenza di montagna, che fa capo all’Eurac

Traumatologia negli sport invernali

Traumatologia negli sport invernali

Il convegno “Traumatologia negli sport invernali”, patrocinato da Comitato olimpico nazionale italiano (Coni), Federazione italiana sport invernali (Fisi), Regione autonoma e Ausl Valle d’Aosta e Istituto ortopedico Galeazzi di Milano, è in programma ad Aosta nella giornata di venerdì 6 marzo

Master Universitario in Medicina di Montagna

Master Universitario in Medicina di Montagna

Si chiudono il 31 gennaio e il 5 febbraio 2015 le iscrizioni alla terza edizione del Master Universitario di II Livello in “Medicina di Montagna” e alla prima edizione del Master di II livello in “Medicina ed emergenza in montagna”, presso l’Università dell’Insubria. In un periodo in cui il turismo estivo e invernale tendono a riscoprire la montagna, diventa fondamentale valorizzare il fattore sicurezza

Doping e sport d’alta quota

Doping e sport d’alta quota

Di “doping nello sport di alta quota e negli sport popolari” si parlerà sabato 18 ottobre 2014, all'IMS Congress, che si svolgerà all’interno del Kiku International Mountain Summit a Bressanone (BZ). La tematica è interessante e l'obiettivo ambizioso perché l’intento del congress è di definire il doping in montagna e di stabilire linee guida accettate da tutti

Al Tor des Géants, chi meno dorme, arriva prima e fino in fondo

Al Tor des Géants, chi meno dorme, arriva prima e fino in fondo

“Al Tor des Géants, chi meno dorme, arriva prima e fino in fondo”. Questo è il succo dei dati raccolti lo scorso anno al Tor des Géants, la corsa di montagna più lunga e massacrante al mondo. Ne hanno parlato sabato scorso 9 agosto al Jardin de l’Ange di Courmayeur , Lorenza Pratali, cardiologa ricercatrice del Cnr di Pisa e trailer lei stessa, e Guido Giardini neurologo

Congresso mondiale di medicina di montagna

Congresso mondiale di medicina di montagna

L'EURAC di Bolzano ospita fino al 31 maggio un Congresso mondiale di medicina di montagna, un evento che si svolge per  per la prima volta sulle Alpi. Oltre 500 ricercatori, soccorritori, medici di montagna provenienti da tutto il mondo si danno appuntamento in Alto Adige

Trail e ultratrail in quota: oltre i limiti. Convegno a Trento

Trail e ultratrail in quota: oltre i limiti. Convegno a Trento

La montagna di corsa, quella dei trail, degli ultratrail e delle sky marathon, sarà la protagonista del convegno di medicina di montagna il 26 aprile a Trento. Organizzato dalla Società Italiana di Medicina di Montagna e dalla Commissione Centrale Medica del Cai e patrocinato dall’Ordine dei Medici di Trento, il convegno “Trail e ultratrail in quota: oltre i limiti” è aperto a tutti, con iscrizione gratuita

Telemedicina nella medicina di montagna

Telemedicina nella medicina di montagna

La telemedicina è ormai un utile strumento nella pratica della medicina di montagna o rimane ancora a livello di progetti sperimentali limitati nel tempo? Se ne è discusso nel convegno tenutosi a Bressanone a conclusione delle giornate dell’International Mountain Summit

Mal di montagna acuto

Mal di montagna acuto

Quante sono le persone che in Italia hanno sofferto di mal di montagna acuto? Per rispondere a questa domanda è stato creato il questionario Al.P.I. (acronimo di AL.titudine e P.atologia in I.talia)

Presentato a Chamonix l’Atlas scientifique du Mont Blanc

Presentato a Chamonix l’Atlas scientifique du Mont Blanc

Presentato a Chamonix l’Atlas scientifique du Mont Blanc, progetto scientifico di grande respiro. Si tratta di un data base on line (www.atlasmontblanc.org), frutto del lavoro di collaborazione tra i ricercatori dei più importanti laboratori di ricerca in biodiversità, biogeografia e glaciologia delle Alpi francesi, italiane e svizzere

La ricerca MAS, Montagna Amica della Salute

La ricerca MAS, Montagna Amica della Salute

La montagna è amica della salute anche per i seniores? Sembrerebbe di sì almeno dai risultati preliminari di una ricerca denominata proprio MAS (Montagna Amica della Salute) portata avanti dal Cai Lombardia, presidente Renata Viviani, con i gruppi seniores del Cai Lombardia e alcuni ricercatori dell’Università dell’Insubria di Varese

Cai: ruolo attivo nella prevenzione dei tumori

Cai: ruolo attivo nella prevenzione dei tumori

La sfida del Cai a 150 anni dalla Fondazione può essere quella di coinvolgere sempre più persone nelle attività in montagna e di svolgere un ruolo attivo nella prevenzione dei tumori. Se ne è parlato sabato 1 giugno a Lanzo Torinese in un convegno

Medicina di montagna. Prevenzione dei tumori: il ruolo del CAI

Medicina di montagna. Prevenzione dei tumori: il ruolo del CAI

L’attività fisica continuativa e un’alimentazione il più possibile naturale, ricca di verdura e frutta e povera di grassi e zuccheri raffinati, aiutano a mantenere la salute psico-fisica delle persone e sono anche un alleato nella prevenzione dei tumori. Il Cai potrebbe quindi avere un ruolo anche nella prevenzione dei tumori

Protezione degli occhi dei bambini dalla luce del sole

Protezione degli occhi dei bambini dalla luce del sole

Proteggere gli occhi dalla luce solare, soprattutto quelli dei bambini, per prevenire danni cronici dell’età adulta. Del ruolo potenzialmente dannoso dei raggi Ultra Violetti sugli occhi ha parlato a Varese Paolo Conci, oculista dell’Ospedale Regionale S.Chiara di Trento