Select Page

Per la Coppa del Mondo di scialpinismo 2023, in Val Martello (BZ), la valle delle fragole, sono arrivate le squadre di scialpinisti in rappresentanza di 19 nazioni: Australia, Austria, Belgio, Canada, Cina, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, e Svizzera.

PROGRAMMA GARE

Giovedì 16 febbraio con la spettacolare Individual Race. I migliori atleti si sfideranno all’ombra del Gruppo Ortles-Cevedale nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio. Il dislivello positivo per gli uomini sarà di 1504 metri, mentre per le donne il dislivello sarà di 1350 metri.

Venerdì 17 febbraio, giorno di riposo.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

Sabato 18 febbraio, la Mixed Realy, trasmessa in diretta streaming sulle pagine tv.ismf-ski.org. 
Il quartier generale sarà il Centro Biathlon „Grogg”, dove gli spettatori potranno avere un’anticipazione dello spettacolo che si vedrà in occasione dei Giochi di Milano-Cortina 2026. La prima parte di gara si svolgerà percorrendo il tracciato classico della Sprint Race poi gli atleti affronteranno una nuova salita con un dislivello di circa 80 metri.

Domenica 19 la gara Sprint a chiudere il programma della Coppa del Mondopresso il Centro Biathlon „Grogg”.

Le prove che si disputeranno in Val Martello vedranno Svizzera, Italia e Francia battagliare, sportivamente parlando. Nella Sprint Race ci potrà essere anche la Spagna di Oriol Cardona Coll a rovinare i piani alle nazioni che in questo momento stazionano sul podio della Coppa del Mondo.

foto archivio 2022 – credits M.Torri

LA SITUAZIONE DI CLASSIFICA IN COPPA DEL MONDO

Nella Coppa del Mondo Overall, al femminile al comando c’è l’azzurra Giulia Murada che grazie ai piazzamenti nelle gare Sprint oltre ai podi nell’individuai Race ha 26 punti di vantaggio su Axelle Mollaret. La francese Celia Perillat-Pessey è terza.

IL TRENINO DEL BERNINA BANNER 600

Al maschile guida la classifica della coppa di cristallo generale il francese Thibault Anselmet con 593 punti, mentre il portacolori rosso crociato Remi Bonnet è secondo con 490 punti. Il fortissimo belga Maximilien Drion Du Chapois è terzo con 476 punti.

Nella classifica di Coppa del Mondo Individual Race è la francese Axelle Gachet Mollaret a dominare la classifica femminile con punteggio pieno, 300 punti, in seconda posizione c’è l’azzurra Giulia Murada mentre Alba De Silvestro completa il podio.

Nella stessa classifica al maschile al comando con 290 punti c’è lo svizzero Remi Bonnet, il giovane francese Thibault Anselmet è secondo, mentre Robert Antonioli è terzo.

Per quanto riguarda la classifica della coppa di cristallo della Sprint Race in prima posizione c’è la francese Emily Harrop con 257 punti, la connazionale Celia Perillat-Pessey è seconda con 239 punti. L’italiana Giulia Murada è al terzo posto con solo due punti di svantaggio dalla seconda piazza.

In campo maschile, gli uomini jet a dominare la classica sono gli svizzeri Arno Lietha, Iwan Arnold e il francese Thibault Anselmet. Lietha è primo con 290 punti, Arnold è secondo con 253 punti e il francese è terzo con 214 punti.

Tutte le info su https://www.marmotta-trophy.it/it/

Share This