Select Page

La Cortina-Dobbiaco Run non smette mai di stupire: conquistato il record di partecipazione sfiorando i 4.500 iscritti, la tredicesima edizione raggiunge il secondo primato: la bergamasca Eliana Patelli conquista per la seconda volta consecutiva il vertice del podio abbassando il tempo record nella categoria femminile a 1:52:57. Sprint finale per aggiudicarsi il secondo gradino del podio che ha visto Silvia Serafini dell’ Atletica Brugnera Friulintagli prevalere su Veronica Vannucci dell’ A.S. Atl. Vinci con un distacco di 10 centesimi.

Tra gli uomini netta vittoria ad un generoso Jaouad Zain, atleta di origine marocchina che corre per l’A.S.D Running Evolution che ha fermato il cronometro sul tempo di 1:37:59. Piazza d’onore per il keniano Mathew Kiprotich Rugut a oltre un minuto dal vincitore e terzo posto per Said Boudalia, che ha scritto per ben 4 volte il proprio nome nell’albo d’oro della Cortina-Dobbiaco Run e che  quest’anno ha dovuto arrendersi allo strapotere dei due avversari chiudendo a oltre due minuti da Zain.

Grande successo anche per gli eventi collaterali organizzati ieri pomeriggio: oltre 170 i bambini e ragazzi iscritti alla Kids' Run e più di 400 gli iscritti alla RUN FOR, prova non competitiva di 8.5 chilometri intorno al Lago di Dobbiaco, a favore delle associazioni Debra e MamaZone Südtirol/Alto Adige.