Select Page

Dryarn è la microfibra più leggera al mondo, un filato in grado di esaltare le performance dello sportivo garantendogli il massimo comfort. Basti pensare che 10km di filato di Dryarn pesano solo 1 grammo. Ecco svelato uno dei segreti di questo materiale altamente performante, che consente a numerosi brand del mondo dell'outdoor, tra i quali Mico e Salewa, di produrre capi da veri campioni.

Quali sono le caratteristiche di questo filato? Innanzitutto Dryarn è più isolante del cotone e della lana. Inoltre esso è dermatologicamente testato e quindi è l'ideale per dare vita a capi primo strato (base layer) che devono stare a contatto con la pelle per ore, continuativamente, senza causare irritazioni e mantenendo il corpo caldo e asciutto, anche nelle fasi di sudorazione più intense. E anche su questi punti, termicità e traspirabilità, Dryarn risulta davvero imbattibile.

Cosa ne pensano i campioni? Christof Innerhofer, Christian Deville, Peter Fill e Daniela Merighetti, atleti della nazionale italiana si sci alpino, hanno indossato e testato i capi della linea Mico Official Fisi, restituendone feedback assolutamente positivi, riconoscendo loro ottime prestazioni in termini di leggerezza, termoregolazione, traspirabilità e comfort.

Il team di Outdoortest.it lo ha messo alla prova sui monti dell'Alto Adige: ecco i risultati del test.

Acquistare un prodotto realizzato in Dryarn significa inoltre investire in un capo duraturo, perchè questo filato si caratterizza anche per la sua elevata resistenza, all'abrasione e alle rotture, evitando di incappare in fenomeni di pilling (pallini), antiestetici e odiati dai consumatori che cercano prodotti di elevata qualità.

Dryarn e l'ambiente, ovvero un binomio perfettamente sostenibile. Basti ricordare che stiamo parlando di una microfibra riciclabile al 100%, colorata all'origine con additivi solidi per i quali non è necessario smaltire sostanze tossiche derivanti, per l'appunto, dal processo di tintura.

articolo pubbliredazionale