Select Page

Si è aperta sabato 1 dicembre, la stagione invernale alle Funivie Monte Bianco con alcune novità, dopo la chiusura invernale del cantiere per la costruzione della nuova stazione di Punta Helbronner, al momento quindi non agibile. La scala interna tra il Rifugio Torino vecchio, dove si trova la stazione della funivia prima di Punta Helbronner, e il Rifugio Torino nuovo è stata completamente rinnovata.

Da quest' inverno, fino al termine dei lavori della nuova funivia, gli sciatori potranno utilizzare il montacarichi accanto alla scala, anch’esso ammodernato, per il trasporto degli sci e del materiale fino al rifugio Torino nuovo. All’arrivo della scala è stata approntata una sala riscaldata dove completare l’abbigliamento prima di affrontare le discese fuori pista del Toula, del Marbrée e della Brenva, nonché della Vallée Blanche.

L’offerta della stagione 2012/2013 prevede come novità un biglietto cumulativo sia con le Terme di Pré-Saint-Didier, sia con il Forte di Bard. Restano invariati la possibilità di acquistare uno skipass combinato con il comprensorio Chécrouit-Val Veny (anch’esso in funzione da sabato 1 dicembre) e il piano tariffario integrato da proposte promozionali anche per i non sciatori.

Le Funivie Monte Bianco di Courmayeur offrono anche l’opportunità di degustare piatti tipici del territorio nel ristorante del Pavillon, che ha appena ricevuto, per il secondo anno consecutivo, il premio del Touring per i ristoranti emergenti. Accanto al rifugio del Pavillon inoltre c’è un campo “ARVA”, gli apparecchi di ricerca in valanga, dove è possibile esercitarsi nella ricerca dei segnalatori, che dovrebbero essere indossati da tutti coloro che si avventurano fuori dalle piste sia con gli sci che con le ciaspole. Inoltre da quest’anno alla stazione del Pavillon è possibile noleggiare gratuitamente le ciaspole per una passeggiata nei dintorni.

Infine il 6 gennaio 2013 è in programma per gli appassionati di free rider una giornata di prova degli sci “Downskis”, produttore svizzero emergente di sci per il fuori pista. Altre iniziative saranno pubblicizzate di volta in volta sul sito delle Funivie Monte Bianco.

foto: web site https://www.montebianco.com