Select Page

Il mondo della mountain bike punta gli occhi su Villabassa, Val Pusteria, dove sabato 6 luglio si correrà la 19ª Südtirol Dolomiti Superbike. La gara fa parte del circuito UCI Marathon World Series ed è la prima gara dopo i Campionati del Mondo. Saranno al via numerosi Campioni del Mondo e vincitori di maratone. Si preannuncia quindi una grande battaglia fra i migliori atleti del mondo.
 
Al via il vice campione del mondo e vincitore della scorsa edizione Alban Lakata. L’austriaco, lo scorso fine settimana ai Campionati del Mondo, è stato battuto per soli 4” dallo svizzero Christof Sauser, che per la terza volta ha conquistato l’oro. Nel 2008, ai Campionati Mondiali svoltisi a Villabassa, Sauser sconfisse in un emozionante finale il belga Roel Paulissen, anche lui al via sabato. Ai recenti Campionati del Mondo, il vincitore della Dolomiti Superbike 2006, il colombiano Leonardo Hector Paez, si è classificato terzo, davanti all’Ex Campione Europeo Kristian Hynek, quarto. Quinto, lo svizzero Urs Huber, tre volte vincitore della spettacolare maratona dell’Alta Pusteria (2008, 2010, 2011) e terzo ai Campionati del Mondo del 2008. In gara anche Ilias Periklis, il Campione del Mondo 2012 e terzo lo scorso anno a Villabassa e il tedesco Steffen Thum vincitore della World Series dello scorso anno.
 
Anche l’Ex Campione del Mondo Massimo Debertolis ha molte aspettative. Il trentino ha vinto la DSB per due volte, nel 2009 e nel 2007, mentre il francese Thomas Dietsch ha vinto quella del 2003. Alla partenza anche Marzio Deho vincitore nel 2005 che guida la nutrita falange di fortissimi atleti italiani composta dal Campione Italiano Juri Ragnoli, Tony Longo,  Johnny Cattaneo, Daniele Mensi, Samuele Porro, Enrico Franzoi e Hannes Pallhuber. Dalla Germania arrivano i tre volte vincitori della Cape Epic- e vincitori della Transalp-Stefan Sahm e Karl Platt. Fra i favoriti anche lo svizzero Lukas Buchli, il danese Søren Nissen, il finlandese Jukka Vastaranta e l’australiano Mike Blewitt.
 
Fra le donne, l’inglese Sally Bigham fa classe a parte. Ai Campionati del Mondo ha conquistato la medaglia d’argento dietro a Gunn-Rita Dahle e nel 2012 a Villabassa  ha vinto. La tedesca Katrin Schwing in Alta Pusteria vanta una vittoria nel 2009 e un secondo posto nel 2011. La Campionessa Italiana di maratona, Daniela Veronesi, nel 2011 è arrivata terza, così come Serena Calvetti nel 2012 sulla distanza corta. Fra le migliori al via anche Anna Ferrari (ITA), Elena Gaddoni (ITA), Kerstin Brachtendorf (GER), Silke Keinath (GER), Verena Krenslehner (AUT) e la trentina Lorenza Menapace.
 
Gli uomini Elite percorreranno 113,8km e 3.357 di dislivello, mentre le donne Elite 80km e 2.307 di dislivello. La partenza per le donne (Elite) è alle ore 7.15, successivamente prenderanno il via gli uomini. Tutti gli altri concorrenti partiranno in diversi blocchi fino alle ore 8.20.
 
Montepremi – L’intero montepremi è di 20.000 €. Verrà diviso fra i migliori 15 uomini e 10 donne sulla lunga distanza, così come fra le più veloci 5 donne e 5 uomini su quella corta. Ai vincitori della 113 km andranno 2.500 €. Verranno premiati in denaro i vincitori della classifica generale e i vincitori del traguardo volante Sprint e Gran Premio della Montagna. I primi tre classificati delle altre categorie riceveranno altri tipi di premi.