Select Page

Il fine settimana Eco-Dolomites, dal 16 al 18 settembre, è dedicato quindi ai veicoli ecologici, si potranno testare gratuitamente diversi veicoli elettrici ed E-bikes. La manifestazione è patrocinata dalla Provincia Autonoma di Bolzano e dall’ UNESCO.

Domenica 18 settembre 2011, l’Eco-Sellaronda Bike Day sarà una giornata dedicata all’ecologia e tutti gli appassionati delle due ruote a pedali potranno circolare liberamente sui più bei passi dolomitici, chiusi al traffico motorizzato, dalle ore 08.30 alle ore 15.30.

La Val Gardena si scopre “green”. Durante tutta l’estate il comune di Ortisei ha previsto incentivi per le auto elettriche e ibride. Grazie a un bollino blu da ritirare presso il Municipio, si poteva beneficiare di un “parcheggio favorito” nelle aree di parcheggio pubblico. Numerosi alberghi in Val Gardena hanno messo a disposizione dei loro ospiti un parco bici attrezzato, da usare per escursioni guidate oppure per fare un giro nelle zone limitate al traffico di Ortisei, S. Cristina o Selva.
La Val Gardena da anni si propone di sensibilizzare il minor uso possibile di autoveicoli, sostenendo chi sceglie di utilizzare i mezzi pubblici per la propria vacanza.

Val Gardena Card, da oltre 15 anni, è la carta di mobilità per l’uso illimitato di impianti di risalita e autobus, valida durante tutta la stagione estiva (acquistabile per 3 o 6 giorni), grazie alla quale è possibile muoversi liberamente, nel pieno rispetto della natura.

Il weekend Eco-Dolomites è nato da una collaborazione fra due Valli ladine, la Val Gardena e l’Alta Badia, con la ditta LetsMove, che commercializza in Italia veicoli a trazione elettrica di diversi tipi ed è intenta a promuovere la mobilità pulita e, di conseguenza, la salvaguardia dell’ambiente. “Essere riusciti a coinvolgere al nostro progetto di mobilità eco-sostenibile due valli ladine così importanti e ottenere il patrocinio dell’Unesco, è di per sé già un grande successo” cosí Daniel Campisi di Letsmove “la nostra idea è di creare una sinergia fra le località turistiche rinomate e la mobilità pulita e rispettosa dell’ ambiente”.

Sabato 17 settembre un Sellaronda assolutamente inedito. I veicoli accreditati per il weekend ecologico ad affrontare le spettacolari curve sui passi dolomitici sono, oltre alle E-Bike, che avranno il permesso di “girare” anche domenica 18, la E-Mini, la Fisker, La Twike (www.twike.com), la fantastica Tesla roadster (www.teslamotors.com), la Tazzari (www.tazzari-zero.it), la Think (www.autotest.it), l’E-bus Ducato Metropolis, la macchina a idrogeno Hyunday Tucson e le ibride della gamma Toyota e Lexus, per un totale di circa 30 veicoli. 

Durante il “pit-stop” in Val Gardena, curiosi e appassionati potranno osservare da vicino le macchine del futuro, attualmente non prodotte in serie, e alcuni prototipi, e ottenere qualche ulteriore informazione o dato tecnico interessante, sabato 17, fra le ore 12.00 e le ore 14.00, in Piazza Nives a Selva di Val Gardena, prima che ripartono in direzione dei passi per completare il loro percorso nelle Dolomiti.

L’Eco-Sellaronda Bike Day in programma domenica 18 è l’evento che prevede la chiusura al traffico dei Passi Sella, Gardena, Pordoi e Campolongo dalle ore 8.30 alle ore 15.30. Dopo il grande successo del Sellaronda Bike Day di luglio, che ha coinvolto oltre 18.000 appassionati della bici, il 18 settembre si rinnova l’ appuntamento, e saranno nuovamente a disposizione 58 km di strada asfaltata con 1.780 metri di dislivello, per godere di una giornata nella natura, senza rumori e gas di scarico. La partecipazione è gratuita e senza alcun limite.