Select Page

La pietra dei sogni ripercorre la storia dell'arrampicata nel mezzogiorno d'Italia.

Nel volume, Alessandro Gogna, dopo più di trent'anni, rimette mano ai ricordi di quel periodo esplorativo che porto' lui ed i suoi compagni in luoghi in cui tutto, o molto, era ancora da scalare e scoprire e che rappresentava per molti aspetti una vera avventura in luoghi vicini ma considerati ancora piuttosto "esotici" all' epoca.

Erano gli anni della nascita del freeclimbing,fenomeno che metteva radici in tutta Europa, e che in un modo o nell'altro stava influenzando anche la cultura alpinistica del Sud Italia, grazie a al contributo di alpinisti/arrampicatori locali interessati ad ampliare i loro orizzonti e portare qualcosa di nuovo sulle loro pareti e falesie.

Una storia fatta di uomini, personaggi diversi che ci accompagnano insieme a Gogna in questo viaggio che arriva fino ai giorni nostri,dove la maggior parte dei luoghi descritti hanno conosciuto e continuano a conoscere una grande frequentazione, ma dove è ancora possibile trovare nuovo spazio nuovo per l'avventura . Molto e' certamente cambiato da quei primi anni '80, ma "alla fine, quel sentore di mirto e ginepro  è ancora li, condire il sapore di un' arrampicata che e' cambiata più nelle sue manifestazioni esteriori che nello spirito che la anima".    

Un libro che racconta un periodo storico che ha contribuito a far divenire l'arrampicata nel Mezzogiorno quella che oggi conosciamo e che non dovrebbe mancare nella libreria di ogni climber.

InfoLibro
Alessandro Gogna
LA PIETRA DEI SOGNI
Viaggio alla scoperta del freeclimbing nel mezzogiorno d'Italia
Edizioni Versante Sud
Euro 20,00