Select Page

Il programma di eventi collaterali della Pitturina Ski Race, gara di scialpinismo inserita nel circuito Scarpa ISMF World Cup, non conosce pause. Dopo il weekend dedicato alla Federazione Internazionale a Losanna, dove il Comitato Organizzatore ha potuto conoscere le ultime novità riguardanti i regolamenti, l’anti-doping e la comunicazione, lo Spiquy Team, in stretta collaborazione con il Gruppo Marciatori Calalzo, sabato e domenica, metterà le scarpette da corsa per partecipare alla 24 ore di San Martino allo Stadio Comunale di Belluno.

A Losanna il CO presieduto da Michele Festini Purlan, oltre a confrontarsi con i giudici e i regolamenti che governeranno le prove di Coppa del Mondo a fine gennaio sulle nevi della Val Comelico e di Sappada, ha potuto pianificare gli aspetti mediatici di supporto alla stagione 2014 di Coppa del Mondo.

«A Losanna ci siamo chiariti ulteriormente le idee – ha detto Michele Festini – ci sono aspetti che daranno un valore aggiunto alla manifestazione come la comunicazione e la produzione video, altri invece, come il budget destinato ai controlli antidoping, aumenteranno sensibilmente le uscite economiche. La strada che abbiamo intrapreso è ancora lunga, ma i nostri obiettivi non cambiano e non saranno nemmeno rettificati. Dietro all’organizzazione della Coppa del Mondo, oltre alla passione per lo scialpinismo, c’è l’amore sconfinato per il nostro territorio e la voglia che venga conosciuto in modo più capillare».

«In Svizzera – ha continuato il presidente dello Spiquy Team – siamo stati piacevolmente sorpresi dal nuovo progetto collegato alla produzione video. Già lo scorso anno la Coppa del Mondo ha avuto un salto di qualità con il nuovo format, nel 2014 avremo ulteriore visibilità con le immagini che saranno in diretta streaming e allo stesso tempo distribuite alle emittenti internazionali».

Da Sabato pomeriggio grazie anche all’impegno organizzativo del Gruppo Marciatori Calalzo che ha scritto una pagina importante nella storia della corsa Bellunese, lo Spiquy Team sarà presente alla Stadio Comunale di Belluno in occasione della 24 ore di San Martino con una propria squadra. «Non abbiamo velleità di classifica – ha concluso Festini – la 24 ore è una gara molto sentita in provincia di Belluno, quindi abbiamo ritenuto fondamentale parteciparvi per far conoscere il nostro programma di Coppa del Mondo. Sicuramente chi entrerà nel nostro stand non potrà fare a meno di venirci a trovare in Val Comelico e Sappada a fine gennaio in occasione delle due prove internazionali.