Select Page

Con oltre 2.500 partecipanti registrati provenienti da 37 nazioni diverse e più di 5.000 visitatori, domenica 10 maggio si è chiusa l'edizione 2009 di Melloblocco, il più grande raduno mondiale dell'arrampicata sui massi. Una festa che a partira da giovedì 7 ha unito migliaia di appassionati, vissuta all'insegna della mobilità sostenibile – in valle ci si è spostati a piedi o con bus-navetta – e del pieno rispetto della natura.

Il bouldering è un vero e proprio gioco. I climber devono risolvere una serie di problemi, ovvero arrampicare su grandi massi di roccia e completare le vie disegnate dagli organizzatori. Melloblocco 2009, oltre alle decine di massi già scoperti nelle passate edizioni, ha proposto, per questa rassegna 2009, 8 nuovi problemi da risolvere.

Come da pronostico a stupire e incantare è stato Adam Ondra, a soli 16 anni l'enfant prodige del bouldering internazionale e del free climbing. Il Ceco ha infatti risolto tutti gli 8 speciali boulder per i campioni preparati dal tracciatore Simone Pedeferri. Adam si muove  con leggerezza, non mostra i muscoli e "libera" vie di estrema difficoltà. Sembra avere una dote naturale; il suo corpo si è abituato a flessioni, torsioni e movimenti non comuni. Tutti i climber lo hanno applaudito e seguito con gioia in questa sua ennesima impresa.

La grande “tribù” del boulder ha applaudito anche le imprese del team delle boulderiste russe. Olga Bibik, Yulia Abramchuk, Anna Gallyamova, Aleksandra Balakireva, Silvie Raifova e   Natalya Vasylenko sono riuscite nell' en plain raggiungendo il top (la cima) degli 8 speciali problemi femminili. Brava anche la vicentina Jenny Lavarda che è rimasta ad un soffio da loro con 7 boulder risolti. "E' stato bellissimo, la Valle e il Melloblocco sono fantastici” ha  detto Olga Bibik, la grande campionessa russa del boulder, alla sua  prima volta al Melloblocco.

E questo, ne siamo sicuri, è il pensiero delle migliaia di appassionati che in questi giorni sono stati gli autentici protagonisti del 6° Melloblocco! Arrivederci al 2010.

I campioni di Melloblocco 2009
Adam Ondra (Czech Republic), Anne Laure Chevrier (France), Anthony 
Lamiche (France), Daniel Woods (USA), Gabriele Moroni (Novara), Gareth Parry (United Kingdom), Guillaume Glairon Mondet (France), James Pearson (United Kingdom), Jenny Lavarda (Vicenza), Klem Becan (SLOVENIA), Mauro Calibani (Ascoli Piceno), Michele Caminati (Parma), Mickail Shalagin (RUSSIA), Nalle Hukkataival (Finland), Sean McColl (Canada), Olga Bibik (Russia) e Yulia Abramchuk (Russia).