Select Page

Quando lo sci si mette al servizio della vita altrui, quando la solidarietà passa dalle lamine: mercoledì 26 maggio alle ore 16.00 ci sarà l’inaugurazione della “Camera sterile” presso il reparto di Ematologia dell’ospedale Morelli di Sondalo (So). I contributi per la realizzazione di questa struttura sono stati raccolti dall’associazione “Sciare per la vita”, di Deborah Compagnoni, con il progetto “Sciare in Alta Valtellina fa bene alla salute”, supportato dall’Aiafav, Associazione Impianti Alta Valtellina, che ha devoluto una percentuale dell’incasso degli skipass a questa causa, e dall’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, sezione di Sondrio.

La campionessa pluriolimpionica, che sarà presente all’evento assieme all’ex discesista Pietro Vitalini e al presidente dell’AIL Sondrio, Sig.ra Adelia Martinelli Carini, ha così voluto onorare la memoria della cugina Barbara, prematuramente scomparsa a causa di una leucemia fulminante. La cerimonia sarà presenziata dal Dott. Renzo Epis, primario del reparto di Ematologia, dal direttore sanitario dell’Ospedale Morelli dott. Giuliano Pradella e dal direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Valtellina e Valchiavenna Piergiorgio Spaggiari.



C.s. di Marco Schiantarelli