Select Page

[vc_row][vc_column][vc_column_text]CLASSIFICA EDIZIONE 2017

I pronostici, nello sport, talvolta si avverano, e quest’oggi, in Val Gardena, come da previsione, hanno nuovamente trionfato gli atleti del team Norvegia. Il supergigante maschile della Coppa del mondo di sci alpino è stato vinto da Kjetil Jansrud, che già nel 2015, in questa gara, salì sul secondo gradino del podio.

La seconda piazza di questa bella giornata di gara, sulla mitica pista Saslong, è appannaggio del norvegese Aleksander Aamodt Kilde, in ritardo, sul traguardo di Santa Cristina, di soli 6/100 di secondo. Terzo posto per il canadese Erik Guay, da sempre a suo agio sulle nevi gardenesi, sulle quali vinse la discesa libera nel 2013.

Stamani la Norvegia è andata vicina al colpo grosso, al bis della gara del 2015, perchè capitan Aksel Lund Svindal, fino a quando è rimasto nel tracciato di gara, faceva segnare tra i migliori tempi di giornata. Nel dicembre del 2015, il supergigante della Val Gardena, lo ricordiamo, fu vinto da Aksel Lund Svindal, davanti ai compagni di squadra Jansrud e Kilde.

Gara sottotono per i colori azzurri. Il migliore tra gli italiani è stato Dominik Paris, 8°. A seguire: 10° Cristof Innerhofer, 12° Peter Fill e solo 30° tempo per Mattia Casse.

La pista Saslong si presentava stamani in perfette condizioni: compatta e veloce, ma non particolarmente insidiosa, a parte alcuni passaggi tecnici nella zona del Ciaslat e nella zona di arrivo, ove l’ultima porta ha presentato il conto a non pochi atleti.

Il cielo terso e un sole splendente, unitamente a una tifoseria entusiasta, hanno completato il quadro dipinto dalla Coppa del mondo di sci, questa mattina, in Val Gardena.

L’appuntamento per tutti gli appassionati di sci e montagne, è per domani, sabato 17 dicembre, alle ore 12:15. Ai piedi del Sassolungo, i campioni mondiali della velocità si contenderanno il titolo 2016 della discesa libera maschile. Nel 2015, a vincere fu il solito Svindal.

Le dichiarazioni degli atlei nel dopo gara:

  • Kjetil Jansrud: “Ho fatto una buona gara oggi, mi sentivo bene, ho iniziato la stagione alla grande e voglio godermi il momento; su questa pista devi trovare il giusto mix tra velocità e controllo, evitando di fare errori, ed oggi sono riuscito a farlo. Per domani mi auguro di raggiungere il podio N°7, i favoriti per me sono Peter Fill, Steven Nyman, Matthias Mayer. Abbiamo una grande squadra di discesa e dovrò difendermi da Aksel che cercherà in tutti i modi di riscattare l’errore odierno.
  • Alexander Kilde – Oggi è stata un giornata positiva visto che la scorsa settimana ho commesso qualche errore di troppo; ho controllato nella parte iniziale per trovare il giusto feeling, poi da metà gara in giù mi sono divertito, ho lasciato correre generando grande velocità. Sul traguardo ero sicuro di aver fatto una buona prova, la pista era bellissima, come piace a noi, è stato fatto un lavoro eccellente con la neve e faccio i complimenti alla Gardena. Oggi Jansrud è stato più veloce, mi spiace per Svindal altrimenti potevamo replicare il podio dello scorso anno. La Norvegia è una squadra forte, anche domani siamo il team da battere, le sensazioni per la discesa sono positive, anche se ci sono altri atleti che possono dire la loro e metterci in difficoltà.
  • Erik Guay – La Saslong é una pista che amo e ogni anno ci torno con entusiasmo, oggi è andata bene, e ho ottime sensazioni per domani, perchè su questa pista ho sempre fatto bene anche se il training di ieri non mi ha soddisfatto come avrei voluto. Domani sarà un’altra gara, considerati i tempi, molto vicini, di oggi. Proverò a dare tutto come semprem, sperando di fare un buon risultato.

Classifica (i primi 40) da fis-ski.com:

1 JANSRUD Kjetil 1:31.93
2 KILDE Aleksander Aamodt 1:31.99 +0.06
3 GUAY Erik 1:32.06 +0.13
4 MAYER Matthias 1:32.41 +0.48
5 SANDER Andreas 1:32.42 +0.49
6 COOK Dustin 1:32.48 +0.55
7 FRANZ Max 1:32.57 +0.64
8 PARIS Dominik 1:32.59 +0.66
9 REICHELT Hannes 1:32.61 +0.68
10 INNERHOFER Christof 1:32.63 +0.70
11 SEJERSTED Adrian Smiseth 1:32.65 +0.72
12 FILL Peter 1:32.67 +0.74
13 FERSTL Josef 1:32.68 +0.75
14 FEUZ Beat 1:32.71 +0.78
15 KLINE Bostjan 1:32.76 +0.83
16 THEAUX Adrien 1:32.80 +0.87
17 DRESSEN Thomas 1:32.81 +0.88
18 GANONG Travis 1:32.83 +0.90
19 KRIECHMAYR Vincent 1:32.84 +0.91
20 GIEZENDANNER Blaise 1:32.92 +0.99
21 CATER Martin 1:33.04 +1.11
22 TUMLER Thomas 1:33.07 +1.14
23 JANKA Carlo 1:33.14 +1.21
24 KUENG Patrick 1:33.17 +1.24
25 NYMAN Steven 1:33.29 +1.36
26 OSBORNE-PARADIS Manuel 1:33.33 +1.40
27 ROGER Brice 1:33.38 +1.45
28 WALDER Christian 1:33.40 +1.47
28 SCHWEIGER Patrick 1:33.40 +1.47
30 STRIEDINGER Otmar 1:33.49 +1.56
31 RUBIE Brennan 1:33.52 +1.59
32 BAUMANN Romed 1:33.53 +1.60
33 CASSE Mattia 1:33.58 +1.65
34 HINTERMANN Niels 1:33.62 +1.69
35 WEBER Ralph 1:33.65 +1.72
36 KOSI Klemen 1:33.66 +1.73
37 CAVIEZEL Mauro 1:33.68 +1.75
38 NEUMAYER Christopher 1:33.69 +1.76
39 SAUGESTAD Stian 1:33.70 +1.77
39 BUZZI Emanuele 1:33.70 +1.77

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_gallery type=”image_grid” images=”25704,25705,25703,25697,25694,25693,25688″][/vc_column][/vc_row]