Select Page

Nel Trentino Orientale incontriamo la catena del Lagorai, un’area montuosa che si sviluppa per oltre 50 km che rappresenta un autentico paradiso per gli amanti dell’outdoor e in particolare delle camminate alpine. Una montagna in cui, quasi in punta di piedi, è possibile attraversare boschi e pascoli, incontrare giganti di roccia granitica per poi tornare a rilassarsi davanti alle tipide acque dei laghetti in quota. Imperdibili le camminate verso le cime Panarotta e Pizzo di Levico, con impareggiabile vista sui laghi. Stiamo parlando di un vero e proprio scrigno della natura, ove trovare salute, silenzio e benessere.

I trekking sul Lagorai sono numerosi, grazie a una rete sentieristica che propone percorsi adatti alle famiglie; ma non mancano gli itinerari rivolti ad un pubblico più esperto, da percorrere in giornata o in più giorni. Per quanto concerne i pernottamenti in quota, nel corso della stagione estiva è disponibile un’ampia schiera di rifugi sempre aperti, nei quali trovare ristoro affrontando i differenti percorsi. Immancabili i prodotti e i piatti della tradizione trentina.

Tra i diversi trekking, vi segnaliamo:

Senza dimenticare le numerose malghe, nelle quali operano piccole aziende lattiero-casearie, impegnate nella produzione di formaggi, nel rispetto di metodi e ricette tradizionali. Vi rocordiamo che qui è possibile partecipare al progetto Adotta una Mucca www.visitvalsugana.it/adottaunamucca – che sostiene l’attività dei malghesi, valorizza il mondo dell’alpeggio e permette di degustare e portare a casa prodotti caseari a km 0.

Cima d’Asta, con i suoi 2.847 m, è la vetta più alta della catena. Essa si trova lungo l’Alta Via del Granito, un percorso in quota di 3 o 4 giorni nel cuore granitico della catena (è infatti possibile aggiungere una giornata per compiere un anello intorno alla cima). Questo itinerario insieme ai percorsi Lagorai Panorama, Alta Via del Porfido e alla traversata Translagorai compone la ricca offerta di tour d’alta quota a disposizione di chi vuole esplorare questa catena in più giorni, scoprendo panorami mozzafiato e interessanti testimonianze della Prima Guerra Mondiale. Dedicata proprio al tema della Grande Guerra è l’Alta Via del Centenario, un tour di 5 giorni che si sviluppa su 53 km lungo i quali la storia è testimoniata da trincee, camminamenti ed opere belliche.

Per le famiglie, nella catena del Lagorai è naturalmente possibile trascorrere anche una piacevole giornata in montagna, passeggiando lungo percorsi di varia difficoltà che permettono di godere di scorci suggestivi e di fare una sosta gastronomica in un rifugio o in un locale di montagna. Da scoprire in particolare l’Oasi WWF Valtrigona, una delle poche oasi dell’arco alpino, il cui Sentiero Natura si presenta come un viaggio nella biodiversità tra boschi di larici e pino cembro alla scoperta della fauna e della flora d’alta montagna.

…. benvenuti sulle montagne della Valsugana!

 

Fotogallery Camminare nel Lagorai

AZIENDA PER IL TURISMO VALSUGANA LAGORAI

Viale V. Emanuele, 3 | 38056 Levico Terme (TN)
info@visitvalsugana.it
www.visitvalsugana.it