Select Page

La stagione invernale è alle porte e va rilevato con soddisfazione l’iniziativa di alcuni albergatori del Centro Cadore di lanciarsi finalmente con forza sul mercato del turismo invernale con proposte molto allettanti e ben strutturate.

Constatando l’incapacità ormai cronica per il Centro Cadore di avere una stagione invernale soddisfacente (le ultime annate accettabili per il turismo centro cadorino risalgono agli inizi degli anni ottanta) e reagendo alla scarsa volontà delle amministrazioni di avviare politiche, iniziative e infrastrutture in grado di valorizzare anche in inverno l’immensa ricchezza territoriale e paesaggistica dell’area (salvo poche eccezioni), 5 alberghi di Pieve e Calalzo di Cadore si sono consorziati per una politica comune di promozione e offerta turistica. Grazie a tale accordo è stato possibile essere presenti alle più importanti fiere del settore della stagione autunnale proponendosi al pubblico di operatori e appassionati con offerte per il prossimo inverno estremamente interessati e molto competitive sul mercato, in grado di porsi all’attenzione anche per aver adottato un innovativo e straordinariamente funzionale servizio di prenotazioni alberghiere che agevola di molto le richieste ed esigenze del pubblico come degli operatori e albergatori.

Il punto di forza su cui punta il consorzio è la fortunata centralità del Centro Cadore rispetto a grandi poli del turismo invernale, tra cui emerge Cortina d’Ampezzo. Perché se è vero che il Centro Cadore non può essere classificato area di particolare interesse turistico-invernale per la scarsità di offerte e infrastrutture adatte sul suo territorio va segnalata la eccezionale vicinanza a numerose località storicamente affermate e molto attrezzate per turismo invernale. Soggiornando in uno di questi cinque alberghi tre stelle tra loro consorziati sarà possibile cambiare località sciistica ogni giorno, potendo scegliere tra Cortina D’Ampezzo, Auronzo-Misurina, Sappada, ma anche Civetta, Val Pusteria e il circuito del Sella Ronda. Si propongono specifiche settimane bianche a circuito, per singoli o gruppi a cui sarà garantita tutta l’assistenza necessaria, che prevedono il cambio quotidiano di area sciistica, per una straordinaria ed unica vacanza itinerante tra le più belle piste da sci del mondo, tutte perfettamente innevate! Sono inoltre previsti itinerari paralleli ed accompagnati per principianti, non sciatori e fondisti. Va segnalato inoltre il coinvolgimento di altri operatori e risorse dell’area centro cadorina, specie culturali e artistiche, di cui la regione è ricca, per un completamento quantitativo e qualitativo dell’offerta turistica.

Tale iniziativa va sicuramente accolta con entusiasmo, oltre che pienamente incoraggiata, con l’auspicio che in futuro iniziative analoghe possano contare pienamente sulla fruizione anche invernale del territorio centro cadorino, oltre che sulla vicinanza ad altri poli turistici.