Select Page

Gli organizzatori della grande classica di sci alpinismo Adamello Ski Raid, manifestazione che nel corso degli anni ha saputo richiamare in griglia di partenza oltre 350 coppie di skialper provenienti da quindici nazioni e da tutti e quattro i continenti, hanno fissato una data per l’anno 2021.

Sabato 10 aprile 2021 si cercherà di far partire la gara, dopo l’annullamento dell’edizione 2019 per le eccezionali nevicate e la cancellazione nel 2020 a causa del covid-19.

Inutile nasconderlo, considerata la situazione pandemica attuale, ogni manifestazione potrà trovare conferma solo nel corso delle prossime settimane/mesi, tenuto conto dell’andamento della pandemia e delle restrizioni dei DPCM vigenti.

Adamello Ski Raid

L’Adamello Ski Raid, una delle più importanti gare continentali di scialpinismo, si svolge a cavallo di Lombardia e Trentino; vi partecipano i migliori skialper d’Europa che si misurano su un tracciato impegnativo e affascinante. Anche nel 2020 l’Adamello Ski Raid era inserita nel prestigioso circuito «La Grande Course», del quale fanno parte anche la Altitoy Ternua, il Tour de Rutor e la Patrouille des Glaciers.

Il percorso per le categorie maschili misura 43 km, con un dislivello in salita di 4.000 metri e in discesa di 4.380, con partenza da località Tonalina e arrivo a Ponte di Legno.

Le categorie femminili gareggiano partendo da Passo Paradiso, affrontando 39 km con 3.100 metri di dislivello in salita e 4.380 in discesa; l’arrivo è allestito anche in questo caso al palasport di Ponte di Legno.

foto credits ufficio stampa Adamello Ski Raid

Share This