Select Page

Le montagne della Val Gardena, tra il Gruppo del Sella e il dente roccioso del Sassolungo,  si apprestano ad ospitare le XVIII settimane escursionistiche internazionali. La manifestazione permetterà agli amanti dell'escursionismo, di conoscere, in cammino, questi magnifici paesaggi alpini.

Le settimane dedicate all'escursionismo in Val Gardena saranno due, precisamente dal 1 al 6 luglio e dal 2 al 7 settembre 2007. Durante questi periodi gli amani del trekking vengono accompagnati da un esperto che li guida attraverso le meraviglie dei monti gardenesi. Ogni giorno nuovi itinerari da percorrere, serate da trascorrere in compagnia  e in chiusura una festa con cena e musica e un riconoscimento speciale ai partecipanti più fedeli.

Il numero dei posti è limitato e quindi si consiglia  di effettuare un'iscrizione anticipata presso l'Associazione Turistica. Iscrizioni sono possibili anche nelle serate di innaugurazione, ossia domenica 01.07 o domenica 02.09 presso la 'Pitla Sala' della Casa di Cultura 'Oswald von Wolkenstein'.

Programma completo delle XVIII Settimane Escursionistiche Internazionali della Val Gardena
01/07/ – 06/07/2007    e    02/09/ – 07/09/2007

Domenica: Saluto di benvenuto
ore 20.30 presso la Casa di Cultura “Oswald von Wolkenstein” con possibilità di iscrizione posticipata con presentazione delle guide e del programma

Lunedì: P.so Sella – Col Rodella (18 km)
Con l’autobus di linea raggiungiamo il Passo Sella (2244m); da qui ci incamminiamo verso il Rifugio panoramico del Col Rodella (2484m) per poi attraversare la Città dei Sassi e fare ritorno a Selva passando per Plan de Gralba.
 
Martedì: Stevia/Forcella Piza (26 km)

Ci incamminiamo verso Daunëi e il  sentiero“La Palota” che ci porta al Rifugio Stevia (2312m). Proseguiamo poi fino alla “Forcella Piza” (2489m) per scendere verso il Rifugio Firenze. Giunti all’ Alpe di Juac iniziamo la discesa per Selva.

Mercoledì: Puez – Gherdenacia – La Villa (28 km)
Da Selva ci incamminiamo verso la Vallunga fino al rifugio Puez (2475m). Da qui proseguiamo fino al Rifugio Gardenazza (2050m) e poi verso La Villa in Val Badia, dove un autobus ci attende per riportarci a Selva.

Giovedì: Alpi Sarentine/Alpe di Villandro (26 km)
Partiamo da Selva con un autobus per Villandro (ca. 1ora). Arrivati al Sambergerhof si prosegue fino al rifugio Gasser (1744m) e alla cima “Latzfonser-Kreuz” (2311m), per poi raggiungere Latzfons (1171m) dove l’autobus ci attende per riportarci a Selva.

Venerdì: Chiesetta San Giacomo (22km)
Partiamo alla volta di Plesdinaz verso la Chiesetta di San Giacomo. Passando per “Sabedin”,  affianchiamo le cascate “Tervela” per poi fare ritorno a Selva.

Programma alternativo:
Lunedì: Passo Sella – Città dei Sassi (12 km)

Con il pulman di linea raggiungiamo il Passo Sella (2244m). Da qui ci incamminiamo verso la Città dei Sassi e fare ritorno a Selva passando per Plan de Gralba.

Martedì: Alpe Juac – Rifugio Firenze (13 km)
Ci incamminiamo verso Daunëi fino all’Alpe di Juac. Da qui proseguiamo fino al Rifugio Firenze e dopo una breve pausa ai piedi delle meravigliose Odle ritorniamo a Selva per il sentiero dei camosci.

Mercoledì: Vallunga (12 km)
Sotto i ruderi del Castel Wolkenstein raggiungiamo la Vallunga fino a “Pra da Rì”, ultimo pianoro prima della salita al Puez. Giuntì lì, iniziamo dopo una breve pausa, il ritorno a Selva.

Giovedì: Alpi Sarentine/Alpe di Villandro (13 km)
Partiamo da Selva con un autobus per Villandro (ca. 1ora). Arrivati alla Gasser-Hütte (Rifugio 1744m) si prosegue fino al rifugio “Stoffel-Hütte” (2050m). Il rientro è in discesa verso Latzfons (1171m) dove l’autobus ci attende per riportarci a Selva.

Venerdì: Chiesetta San Giacomo (10km)
Partiamo alla volta di Plesdinaz verso la Chiesetta di San Giacomo per poi scendere verso Ortisei. Il ritorno a Selva è previsto con l’autobus di linea.

Quota d’iscrizione:
– Iscrizione anticipata: Euro 90,00 (entro il 23/06 per la 1asettimana e il 25/08 per la 2asettimana)
– Iscrizione posticipata: Euro 100,00 (vedi sopra).
Il prezzo è comprensivo di: organizzazione, accompagnatore, ingresso gratuito alle manifestazioni serali organizzate dall’Ass.Turistica, serata finale con cena e musica, 5 valutazioni IVV e premiazione, assicurazione RC, biglietto impianti di risalita, taxi o autobus come previsto da programma.

Premiazione:
Tipico piatto gardenese dipinto a mano (misura più grande per ogni successiva partecipazione), diploma con distintivo. Riconoscimento speciale per i partecipanti più fedeli.