Select Page

Valle d’Aosta

In DiscoveryAlps Valle d’Aosta, fotografie, news, manifestazioni, eventi, offerte e curiosità dalla Vallè. Pila, Courmayeur, Cervinia, Cogne, Gressoney, il Monte Bianco. E poi lo sci estivo ai piedi del Cervino, tra Cervinia e Zermatt, i sentieri, le feste, lo slalom paralleo di Natale dia Coppa del Mone, Pila. E ancora itinerari per trekking e mountain bike


Il Piolet d’Or 2006

Il Piolet d’Or 2006

Una bella festa tra alpinisti, le realizzazioni più significative dell’anno illustrate al folto pubblico che riempiva completamente la sala dell’Alpes Congrès di Grenoble, la prestigiosa piccozza placcata oro, offerta dalla Grivel di Courmayeur, nelle mani di Steve House e Vince Anderson e soprattutto nessuna polemica aperta: in estrema sintesi la serata conclusiva del 15° “oscar” dell’alpinismo

Stazione operativa del Col de La Seigne

Stazione operativa del Col de La Seigne

La casermetta del Col de La Seigne è quasi pronta per diventare una stazione operativa per il controllo e la valutazione del territorio. Contribuirà all’informazione sulle tematiche ambientali specifiche della zona, per prevenire comportamenti scorretti e favorire la sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente

Le stazioni turistiche del futuro

Le stazioni turistiche del futuro

Promosso dalla Società Impianti a fune del Piccolo San Bernardo e dal suo direttore, generale Robero Stella, e dall’amministrazione locale, venerdì 3 febbraio si è svolto a La Thuile un interessante convegno di studi sul futuro delle stazioni turistiche e sulle stazioni del futuro. Luigi Gaido, direttore scientifico del Convegno, ha introdotto i lavori con alcune considerazioni

Un romantico San Valentino a Pila

Un romantico San Valentino a Pila

metà febbraio l’appuntamento dedicato agli innamorati: il 14 febbraio sarà San Valentino. Niente di meglio che dedicarsi alla propria metà con le proposte di Pila. Un ambiente di alta montagna, circondato dalle cime più maestose delle Alpi, piste da sci ben fresate e curate, ambienti caldi e accoglienti, e tante occasioni romantiche per stare insieme…

I sentieri della Valle d’Aosta si rinnovano

I sentieri della Valle d’Aosta si rinnovano

La regione Valle d’Aosta si impegna a fondo nella manutenzione dei sentieri, punto di forza dell’offerta turistica naturalistica estiva, stanziando ben 3 milioni di euro per il 2006. A breve un nuovo disegno di legge

Nuovo bollettino neve in Val d’Aosta

Nuovo bollettino neve in Val d’Aosta

Presentato il nuovo bollettino niveo-meteorologico della Valle d’Aosta. Molteplici le novità: tra le altre una nuova veste grafica e la collaborazione scientifica con il Laboratorio Neve e Suoli Alpini della Facoltà di Agraria dell’Università di Torino. Alla redazione del bollettino concorrono anche il Corpo Forestale

Nonni e nipoti a Pila

Nonni e nipoti a Pila

Nonni e nipoti a Pila per una settimana di spensieratezza e di divertimento sciando a tariffe davvero vantaggiose. L’auto non è necessaria per raggiungere il comprensorio: grazie alla telecabina che conduce da Aosta a Pila. In paese è poi in funzione un servizio di mini-bus che collega i punti principali della stazione con gli alberghi e i locali. Tutto il resto è a portata di sci

Risplende il Forte di Bard

Risplende il Forte di Bard

Inaugurato e aperto al pubblico il Forte di Bard: oltre 1000 i visitatori domenica 15 gennaio. Dopo oltre un decennio di lavori di recupero e restauro, la fortezza, nota per aver contrastato la discesa di Napoleone Bonaparte nel 1800, si avvia a diventare “il nuovo polo culturale delle Alpi occidentali”. Il forte fu costruito tra il 1830 e il 1838

Uno straordinario dopo-sci a Pila

Uno straordinario dopo-sci a Pila

Nella notte tra il 30 e il 31 gennaio 2006 in occasione della Fiera di Sant’Orso, ad Aosta vi sarà il classico appuntamento con la “Veillà”, la festa che ogni anno accompagna la millenaria manifestazione. Non sono molte le tradizioni regionali che possono vantare origine tanto remote. La Fiera di Sant’Orso è la più gloriosa rassegna di artigianato di tutto l’arco alpino, che quest’anno spegne 1006 candeline

Due camosci sbranati da cani

Due camosci sbranati da cani

La prima settimana di gennaio è stata infausta per due esemplari di camoscio sbranati da cani, il cui accesso all’interno del Parco è severamente proibito. Il primo episodio è avvenuto in località Sylvenoire, sabato 7 gennaio: due setter lasciati liberi dalla proprietaria hanno assalito un cucciolo di camoscio ferendolo a morte

Cambiamenti climatici in Val d’Aosta

Cambiamenti climatici in Val d’Aosta

La Giunta Regionale Valdostana affida alla Società Meteorologica Subalpina di Torino, un incarico della durata di sei mesi per la realizzazione di uno studio di carattere generale sui cambiamenti climatici in Valle d’Aosta, con un impegno di spesa di 29.400 euro. Il ritiro dei ghiacciai è uno degli esempi più vistosi dei rapidi cambiamenti climatici che incombono su tutto il pianeta

Monitoraggio UV in Val d’Aosta

Monitoraggio UV in Val d’Aosta

Disponibile sul sito dell’Arpa della Valle d’Aosta (www.arpa.vda.it) la previsione giornaliera dell’irraggiamento ultravioletto massimo in caso di cielo sereno. Il servizio offerto è importante per una serie di motivi, primo fra tutti l’acquisizione di una serie storica di dati dell’irraggiamento solare per valutarne le tendenze a medio e lungo termine. I dati sono di grande interesse perché la diminuzione dell’ozono stratosferico

Il parco regionale del Mont Avic

Il parco regionale del Mont Avic

Il parco regionale del Mont Avic si distingue nell’impegno per garantire e promuovere la conoscenza, la conservazione e la valorizzazione degli aspetti naturalistici, territoriali e culturali dell’area protetta e viene premiato con l’Emas award 2005. Due anni dopo aver ottenuto la registrazione Emas, primo parco in Europa, e la certificazione ambientale Uni En ISO 14001

Fitz Roy, missione compiuta

Fitz Roy, missione compiuta

Pieno successo della spedizione al Fitz Roy del Centro Addestramento Alpino. Alle 16 di domenica scorsa 11 dicembre è giunta in vetta la prima cordata, composta dal Mar.Ca Alex Busca, dal Mar. Ca. Paolo Bruzzi e dal Mar. Ca. Vittorio Pallabazzer. A distanza di qualche ora seguiva la seconda cordata formata dal 1° Mar. Ettore Taufer, dal 1° Mar. Giovanni Amort e dal Mar. Ca. Ewald Beikircher

Parallelo di Natale 2005 a Pila

Parallelo di Natale 2005 a Pila

Il Parallelo di Natale a Pila, in Val d’Aosta, promette grande spettacolo anche quest’anno. Il 22 e 23 dicembre 2005 moltissimi vip, sci ai piedi, si contenderanno il podio. Ci sarà l’esuberante Alberto Tomba – sempre un piacere veder sciare il campione – già vincitore della gara “vera” nel 1992; e con lui tanti attori, comici, show girl

Al via l’Alpine Ice Tour di Marlier

Al via l’Alpine Ice Tour di Marlier

Partita a fine novembre la scalata itinerante sulle cascate delle Alpi di Ezio Marlier, il valdostano tra i maggiori interpreti dell’arrampicata su ghiaccio. “Alpine Ice Tour”, è il nome del progetto alpino transfrontaliero, che interesserà sia il versante italiano delle Alpi, sia quello nord in Francia, Svizzera, Austria e Slovenia, con qualche puntata appenninica “a sorpresa”

Pila: neve, novità e tecnologia

Pila: neve, novità e tecnologia

Pila e i tecnici dello sci attendono il pubblico il 10 – 11 dicembre 2005 (sabato e domenica), per la seconda edizione di Prima Neve, il test autunnale del Pool Sci Italia. Saranno a disposizione degli appassionati sci, scarponi, caschi e maschere da provare sulle piste del comprensorio valdostano. Sono gli attrezzi delle nuove collezioni dedicate all’agonismo, al freeride, al cross

Da Aosta alla Patagonia

Da Aosta alla Patagonia

Da Aosta in Patagonia: in partenza la Spedizione Militare Italiana “FITZ ROY 2005” organizzata dal Centro Addestramento Alpino (Cealp). Questa volta gli alpini non partono per fare la guerra, neppure ad una montagna, ma per un’avventura che ha anche, sotto sotto, una buona dose di divertimento. Il Fitz Roy fa parte di un progetto pluriennale di spedizioni

Parallelo di Natale a Pila

Parallelo di Natale a Pila

Il 22 e il 23 dicembre 2005 si rinnova la sfida che lo scorso anno ha visto la vittoria di Massimiliano Blardone e della gressonara Annalisa Ceresa. Il 22 l’appuntamento per gli sciatori diversamente abili che faranno parte della nazionale delle Paraolimpiadi; il 23 la sfida tra gli sci club valdostani: i vincitori entreranno di diritto nella gara dei campioni

I maestri di sci stranieri

I maestri di sci stranieri

Con l’approssimarsi della nuova stagione sciistica troveranno applicazione le disposizioni approvate dalla Giunta Regionale della Valle d’Aosta nel luglio scorso relative all’esercizio temporaneo della professione di maestri di sci stranieri, provenienti con propri clienti da paesi esteri. I maestri di sci stranieri dovranno far domanda all’Associazione valdostana maestri di sci (AVMS)