Select Page

Sport di Montagna

In DiscoveryAlps Sport di Montagna, è disponibile, ogni giorno, un’ampia gamma di notizie dalla Coppa del mondo di sci alpino (Saslong classic, Adelboden, Campiglio, Soelden, Wengen) e new relative ad altre sport alpini.

Classifiche gare sportive

Una navigazione tra molte notizie, dalla Dolomiti Super Bike al circuito Open Air di livigno, da Gardena Extrem Marathon a Traccia Bianca, … e ancora informazioni, prezzi e iscrizioni alle gare con racchette da neve sui monti, scialpinismo nel paradiso naturale delle Alpi, sci di fondo, alpinismo, boulder e arrampicata. Molte le pagine e fotografie di Blardone, Bode Miller, Marcel Hirscher e del campione italiano Peter Fill. Senza dimenticare i grandi protagonisti del scialpinismo e del trail running.


Confortola è 4 Volte Nord

Confortola è 4 Volte Nord

Dopo un paio di tentativi annullati per il meteo avverso, Marco Confortola concatena 4 pareti nord: Ortler, Gran Zebrù, Piccolo Zebrù, Tresero

Un altro grande con noi!

Un altro grande con noi!

Il Ragno di Lecco Mario Panzeri farà parte della spedizione Shisha Pangma 2005: lo ha confermato al suo arrivo a Milano Malpensa, di ritorno dalla conquista dell’Annapurna

Trionfano Bottegal e la Swing

Trionfano Bottegal e la Swing

La 22ª edizione del Guarnieri international Trophy è all’insegna della Swing, del bel tempo, e dell’impeccabile organizzazione da parte del Para e Delta Feltre. Maurizio Bottegal (Mustang Jeans – Carrera) su Stratus 6 proto, ha stracciato la concorrenza dei numerosi Boom Boom 4 presenti: 1° nella prima Manche, 1° e unico a meta nella seconda manche

Dhaulagiri: la vetta può aspettare

Dhaulagiri: la vetta può aspettare

Fino all’ultimo il gruppo ha tentato l’ascesa alla vetta, ma troppe condizioni avverse non hanno assecondato le scelte di Nives Meroi, Romano Benet e Luca Vuerich, partiti a fine marzo per tentare la vetta del Dhaulagiri. La vittoria è stata quella di aver saputo rinunciare all’impresa, che avrebbe soltanto messo in pericolo gli alpinisti. Lo speciale ed una fotogallery a cura di Luca Succi

Intervista a Simone Moro

Intervista a Simone Moro

Simone Moro è il più noto alpinista della nuova generazione post-Messner, reduce da un’impresa unica al mondo, la prima salita invernale dello Shisha Pangma (un altro ottomila) effettuata il 14 gennaio. Anche lui ha vissuto una brutta esperienza all’Annapurna, raccontata nel libro “Cometa sull’Annapurna” (Corbaccio, pp. 166, €. 16,50)

Christian Kuntner: la montagna senza clamore

Christian Kuntner: la montagna senza clamore

Aveva 43 anni, l’altoatesino Christian Kuntner, ed era uno di quegli uomini riservati che amavano la montagna senza clamore. La sua fama, per scelta, era nettamente inferiore al suo valore. Spesso, e non solo nell’alpinismo, succede il contrario ma si sa, così va il mondo

Valanga travolge spedizione italiana sull’Annapurna

Valanga travolge spedizione italiana sull’Annapurna

Una valanga ha travolto la spedizione italiana composta da alpinisti valdostani e altoatesini che tentava di scalare l’ Annapurna, l’8.000 metri del massiccio hymalaiano. La notizia e’ stata data da Guido Azzalea, presidente delle guide valdostane.Tra gli alpinisti travolti dalla valanga…

Himmelreich e Monteneve: 800 anni in miniera

Himmelreich e Monteneve: 800 anni in miniera

Furono i Conti di Merano, avidi d’argento, ad iniziare lo sfruttamento delle miniere di Monteneve della Val Passiria, dando vita ad una faticosa e impegnativa attività estrattiva protrattasi per secoli. Il periodo di massimo splendore delle miniere di Monteneve si ebbe nel tardo Medioevo, ma le operazioni d’estrazione cessarono solo in epoca contemporanea

Mario Merelli: aggiornamenti dall’Annapurna I

Mario Merelli: aggiornamenti dall’Annapurna I

14.05.2005 – Sono le 16 e 30 mentre sono in auto squilla il mio cellulare, guardo il numero in entrata e l’emozione è di nuovo fortissima. Sul display compare la dicitura Mario Thuraya, il mittente è proprio lui, Mario Merelli dal Campo Base dell’Annapurna. E’ rientrato al Campo dopo aver conquistato la vetta nel pomeriggio dell’altro ieri

Mario Merelli è sull’Annapurna

Mario Merelli è sull’Annapurna

Ore 10.35 del 12 maggio 2005, ora italiana: una telefonata da 8091 metri dell’Annapurna 1. E’ Mario Merelli, che con Mario Panzeri e Daniele Bernasconi, Ed Viesteurs e un compagno di quest’ultimo, ha raggiunto la vetta dell’Annapurna, la “Dea dell’Abbondanza”. Stanno tutti bene. Silvio “Gnaro” Mondinelli ha per il momento rinunciato

Le linee guida per spedizioni ecocompatibili

Le linee guida per spedizioni ecocompatibili

Prevenire è meglio che curare. Tutti d’accordo con questo adagio popolare che trova ora applicazione concreta nelle spedizioni alpinistiche. Dopo le spedizioni per la pulizia dei campi base, l’evoluzione della sensibilità ambientale sta portando verso l’organizzazione di spedizioni “intrinsecamente pulite” e le “linee guida per spedizioni ecocompatibili” possono divenire un utile strumento di supporto alla loro realizzazione

tra maggio e giugno molti appuntamenti interessanti

tra maggio e giugno molti appuntamenti interessanti

Maggio e giugno, due mesi intensi nel Meraner Land, grazie ad una serie di appuntamenti da gustare ed in grado di accontentare tutti, visto il ventaglio di proposte. Si comincia a Schenna, dove si festeggia la vocazione turistica della località con “50 anni di turismo a Schenna”, il 14 e 15 maggio: una serie di concerti e cortei per le vie del paese, che sarà in festa per due giorni

Mai così completa la gamma Swing

Mai così completa la gamma Swing

Nel 2005, 9 modelli di vele a listino, tutte aggiornate ed in diversi casi leader di categoria. Qui trovate la descrizione della gamma Swing 2005. In fondo alla pagina, scaricabili, le schede tecniche complete dei modelli proposti ed una fotogallery dedicata

Per i 150 della Dufour si sale lo Shisha Pangma

Per i 150 della Dufour si sale lo Shisha Pangma

Per festeggiare il 150° anniversario della prima salita di una “classica” del Monte Rosa (cima Dufour) un gruppo di alpinisti fronteggerà uno dei più ambiti ottomila esistenti: lo Shisha Pangma. Gli ideatori di questa importante iniziativa sono alcuni alpinisti appartenenti all’Associazione Sportiva Onlus Sport & Mountain. Una spedizione che, al di là del gesto alpinistico, comprende molti aspetti di grande interesse

L’alpinista valtellinese presenta la sua nuova sfida

L’alpinista valtellinese presenta la sua nuova sfida

Quattro pareti Nord, mai concatenate e percorse in solitaria, questo è il prossimo obbiettivo di Marco Confortola nel prossimo fine settimana. Marco, detentore della prima salita Valtellinese all’Everest lo scorso anno con la Spedizione di Agostino Da Polenza, ha presentato la sua importante impresa

Trofeo Internazionale dell’Isola

Trofeo Internazionale dell’Isola

Il pilota Tullio Gervasoni, di Sulzano (Brescia) già campione d’Italia 2002, ha vinto il Trofeo Internazionale dell’Isola di volo in deltaplano, valevole per la classifica della Federazione Aeronautica Internazionale e per la Coppa Italia. Di certo il rinvio della gara al 30 aprile e 1° maggio (causa maltempo) non ha giovato alla partecipazione che negli scorsi anni aveva superato le 50 presenze

Alla Pezzo la CdM Marathon a Riva del Garda

Alla Pezzo la CdM Marathon a Riva del Garda

Il primo giorno di maggio il campione olimpico Bart Brentjens si è aggiudicato a Riva del Garda l’UCI Marathon World Cup Garda Trentino, seconda prova di Coppa del Mondo Marathon in mountain bike percorrendo 80 chilometri in 3 ore 26 minuti e 13 secondi. Tra le donne vittoria di Paola Pezzo

Giacomelli e Mezzanotte vincono il Parravicini

Giacomelli e Mezzanotte vincono il Parravicini

Guido Giacomelli e Mirco Mezzanotte sono i vincitori del trofeo Parravicini. Gloriana Pelissier e Cristiane Nex prime al traguardo nella categoria femminile. Un trofeo davvero ‘classico’, con esordio del nuovo regolamento che ha imposto l’uso degli sci classici da scialpinismo. Nella Coppa Italia 2005 si impone Mirco Mezzanotte e in classifica femminile successo ex aequo tra le due vincitrici

Mondiali di mountain bike di Livigno

Mondiali di mountain bike di Livigno

Due giorni intensi di meeting e sopralluoghi sui tracciati che saranno teatro dei prossimi mondiali di mountain bike, hanno portato i dirigenti dell’U.C.I. a esprimere un giudizio positivo sul lavoro fatto finora dal comitato di Livigno.

Il gruppo di lavoro della federazione internazionale era composto da Gerrit Middag, membro del Supervising Committee

Parravicini: sarà una grande gara

Parravicini: sarà una grande gara

Se è vero che ”Le condizioni della neve sulle montagne sono ideali per lo svolgimento della competizione”, come ha detto Paolo Valoti, presidente del Cai di Bergamo, allora la 56esima edizione del Trofeo Parravicini – in programma il primo maggio sul percorso intorno alla conca del Calvi – sarà da record. Scelta strategica, seppur dolorosa, quella di abbandonare lo sci stretto in favore della “tecnica classica”